Bando di Concorso Letterario per il progetto “Argento Vivo”

ART. 1 – OGGETTO
In esecuzione alla deliberazione giuntale n. 318 dd. 17/09/2007 e della determinazione dirigenziale n. 770 dd. 29/04/2008, l’Amministrazione Comunale di Monfalcone bandisce un concorso letterario pubblico aperto a tutti per la realizzazione di opere letterarie dedicate al tema della terza età.
Il concorso si articola in due sezioni: la prima (A) è dedicata a opere che narrano del rapporto intergenerazionale tra persone di età diverse, la seconda (B) all’esperienza dei care giver che si prendono cura delle persone anziane, degli altri membri della famiglia o, in generale, di persone bisognose di aiuto e supporto. I lavori presentati saranno giudicati da una giuria che sceglierà le 3 migliori realizzazioni per ogni sezione e assegnerà dei premi monetari ai vincitori/vincitrici.

ART. 2 – REQUISITI DI PARTECIPAZIONE E CRITERI PER LA SELEZIONE
Al concorso potranno partecipare cittadini della comunità europea. È ammessa l’associazione tra partecipanti, appositamente e temporaneamente raggruppati per un elaborato a più mani.

ART. 3 – CRITERI PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO
I partecipanti possono presentare un solo elaborato. Al fine di dare degli elementi utili per la partecipazione al concorso, si specifica che, coerentemente con quanto previsto dal progetto “Argento Vivo”, entro cui l’iniziativa si inserisce, gli scritti dovrebbero vertere sul rapporto intergenerazionale o di cura, in chiave seria o ironica, portando alla luce i sentimenti e le emozioni, positivi o negativi, che queste relazioni implicano e il disequilibrio di ruoli, che ancora oggi vuole che ad occuparsi degli altri siano soprattutto le donne, comportando per loro una responsabilità maggiore e minori possibilità di dedicarsi alle altre sfere della propria vita (lavoro, tempo libero, ecc…) rispetto agli uomini.
Dal punto di vista tecnico-artistico, è possibile utilizzare qualsiasi tecnica, stile e tipo di componimento, sia in prosa che in versi (racconti, novelle, lettere, diari, scenografie, copioni teatrali, poesie, …). Gli scritti dovranno essere inediti e non in fase di pubblicazione, in lingua italiana, potranno essere scritti a macchina o a computer e avere una lunghezza massima di quattro cartelle.

ART. 4 – MODALITA’ PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
L’elaborato dovrà essere racchiuso in un singolo plico, adeguatamente sigillato recante all’esterno la seguente intestazione:
“Concorso letterario per il progetto Argento Vivo”
con l’indicazione della Sezione (A o B) per cui si intende concorrere.
L’Amministrazione non si assume responsabilità per erronee od omesse indicazioni, ovvero per difetti, carenze ed omissioni del materiale da produrre, che comporteranno l’esclusione dal concorso. L’invio delle proposte verrà considerato come iscrizione al presente concorso.
All’interno del plico dovrà essere collocato:
1) un busta contenente l’opera o le opere presentate, prive di firma o segno di riconoscimento dell’autore;
2) una busta chiusa recante all’esterno la dicitura “Generalità” e contenente all’interno: i dati anagrafici, fiscali, i contatti ed un curriculum vitae dell’autore/i. La stessa busta dovrà contenere una dichiarazione attestante che trattasi di “opera inedita”, il preventivo consenso ad un’eventuale pubblicazione e l’espressa rinuncia ad ogni diritto d’autore.

ART. 5 – TERMINI PER L’AMMISSIONE AL CONCORSI
I plichi di cui all’art. 4) dovranno pervenire, a pena di esclusione, a cura e a spese dei concorrenti, con qualsiasi mezzo al seguente indirizzo:
Comune di Monfalcone – Ufficio Protocollo
P.zza della Repubblica n.8 – 34074 Monfalcone (GO)
entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del 31/10/2008.
Il Comune è esonerato da ogni responsabilità in caso di invio dei plichi ad indirizzo diverso da quello sopraindicato.
I plichi pervenuti in ritardo rispetto al termine sopraindicato, non verranno sottoposti all’esame della Commissione e potranno essere ritirati, su richiesta degli autori, entro 30 giorni dalla scadenza del bando.

ART. 6 – COMMISSIONE GIUDICATRICE
Le proposte verranno esaminate e giudicate da una Commissione Giudicatrice che sarà costituita – con successivo provvedimento – dopo il ricevimento dei plichi.

ART. 7 – CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
La Commissione Giudicatrice di cui all’art. 6) dovrà predisporre, nella sua prima riunione, dei criteri di massima per la valutazione delle proposte. Il giudizio sarà fondato sulla base dell’esame comparativo delle proposte finalizzate tenendo conto delle linee guida indicate all’art. 3 del bando.
Al termine dei suoi lavori la Commissione Giudicatrice formulerà una graduatoria di merito.

ART.8 – AGGIUDICAZIONE E PREMI
Per ciascuna sezione, il primo classificato riceverà un premio onnicomprensivo di Euro 500,00, il secondo di Euro 300,00 e il terzo di Euro 200,00. Gli importi sono comprensivi di ogni onere fiscale previsto dalla vigente normativa. Nel caso di raggruppamento, il premio verrà consegnato alla persona delegata del raggruppamento (senza entrare nel merito delle suddivisioni). In caso di ex aequo, l’Amministrazione riserva il diritto di suddividere l’importo del premio tra i vincitori.
La Commissione Giudicatrice si riserva di non aggiudicare i premi in caso nessuna delle proposte presentate soddisfi i criteri della valutazione.

ART. 9 – CONDIZIONI PARTICOLARI
Tutto il materiale che perverrà ai fini del presente concorso non sarà restituito e resterà di proprietà delle Amministrazioni comunali partner del progetto “Argento Vivo”, che si riservano la facoltà di provvedere alla loro eventuale pubblicazione o comunque di disporne l’utilizzo, a proprio insindacabile giudizio, nel modo e nelle forme che riterranno opportune.

ART. 10 – INFORMAZIONI
Copia integrale del bando, come pure ogni utile informazione in ordine al presente bando, potrà essere richiesta al Comune di Monfalcone al seguente indirizzo:
Comune di Monfalcone – Ufficio Pari Opportunità
v. Sant’Ambrogio n. 60 – 34074 Monfalcone (GO)
Tel.: 0481-494491 Fax: 0481-494485
Email: pariopportunita@comune.monfalcone.go.it
Ed essere scaricata dal Sito Internet:
www.comune.monfalcone.go.it

ART. 11 – CONDIZIONI PER L’AGGIUDICAZIONE
La partecipazione al concorso implica l’obbligatoria ed incondizionata accettazione, da parte dei concorrenti, di tutte le condizioni stabilite nel presente bando e nei suoi allegati.

Monfalcone, 05/05/2008

IL RESPONSABILE P.O.
Dott.ssa Paola Tessaris

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *