Il mio mondo – Aforismi

Se tutto fosse come vorrei, non vi sarebbe più motivo per lottare.

Quanti ripensando al passato, sono coscienti del presente e pensano al futuro?

Gli eroi sono pieni di meriti, ma non lo sapranno mai.

Ogni impero sorge sulle ceneri della giustizia.

Per fare di noi qualcosa di migliore, dobbiamo riconoscere i nostri errori.

Non ricordiamo d’esser nati, e forse, non ci accorgeremo della fine.

Un sentiero è tale, quando diviene obbligato per tutti. Per questo li evito.

Infine ci riveliamo sempre, chi non credevamo d’essere. 

Esiste uno stato di povertà ben più grave della fame, l’indifferenza.

Non possiamo tornare indietro, le mura del passato indicano la via non il ritorno.

Avere dei rimorsi, significa non aver dato tutto.

Il fiume come la verità, è inarrestabile. Puoi rallentarne il corso, ma giungerà a valle.

Le regole non servono a mantenere ordine, perchè sono scritte da noi.

Se non porti nessuna bandiera, sei un uomo libero.

Le cose cambiano veramente, solo quando nessuno fa niente per mutarle.

Il male nuoce quanto il bene, se mal interpretato.

Un solo ciottolo smosso, può cambiare il cammino della nostra vita.

Le parole dette non saranno mai dimenticate, se verità.

Seppur vicini spesso, siamo stranieri e parliamo lingue diverse.

Ogni confine è un’offesa per l’umanità.

Pochi ammettono i loro errori, e ancor meno sono coloro disposti a riparare.

Gli ‘animali’ non hanno la parola, una vera fortuna per noi uomini. 

Fra il dire e il fare sarebbe meglio tacere.

La seduzione, è l’arte di saper nascondere ciò che si desidera vedere.

I potenti hanno sempre le carte migliori, quindi non giocare. Perderai immancabilmente.

Rimandare a domani, servirà solo a raddoppiare il dovere di oggi.

Le vele obbediscono ai venti, quando soffiano contro non possiamo che attendere.

Se la causa è persa, dobbiamo adoperarci affinchè non si ripeta.

Il male e il bene non sono nelle nostre mani, ma possiamo fare qualcosa affinchè il secondo prevalga. 

  

4 pensieri su “Il mio mondo – Aforismi”

  1. *
    “Per fare di noi qualcosa di migliore, dobbiamo riconoscere i nostri errori”

    **
    “Il male e il bene non sono nelle nostre mani, ma possiamo fare qualcosa affinchè il secondo prevalga”

    Non conoscevo questi aforismi, ma per il mio modo di agire è come se li conoscessi dalla nascita, son contenta di averli letti, vuol dire che non siamo in pochi a condividerli.
    Grazie, Natascia

  2. Quando dici che “il male nuoce quanto il bene se mal interpretato” forse intendevi dire che “il bene nuoce quanto il male se mal interpretato” in quanto il bene per una persona, ad esempio, non può esserlo per un’altra; mentre il male che si fà ad una persona lo fà anche a se stesso quindi fà male due volte…!
    cmq se non ho ben compreso la frase accetto ben volentieri un tuo pensiero più esteso …il tempo per imparare non si perde mai…

  3. Se faccio del bene sono la sua testimonianza se faccio del male pure. Stà qui la differenza

  4. Complimenti Paolo, mi è piaciuto più di tutti quello sul ciottolo spostato. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *