Concorso Letterario – Aiutare i bambini CI FA bene

Il CIFA ONLUS (Centro Internazionale per l’Infanzia e la Famiglia, Ente autorizzato all’adozione internazionale ed alla cooperazione internazionale). Direzione Cooperazione Internazionale, in collaborazione con Edizioni Progetto Cultura 2003 S.r.l. (Casa Editrice romana impegnata nella pubblicazione e promozione di opere letterarie, particolarmente sensibile al sociale), promuove la prima edizione del Premio Letterario CIFA ONG FOR CHILDREN – “Aiutare i bambini CI FA bene”.
 
1. Finalità sociale del Premio
Lo scopo del Premio è di carattere sociale ed i fondi raccolti con le adesioni (fatte salve le spese sostenute) saranno interamente destinati alla realizzazione di un centro di accoglienza per bambini di strada del villaggio di Paraňaque-Malacaňang (Manila-Filippine), in attuazione di un progetto di cooperazione internazionale del Cifa approvato dalla CAI (Commissione per le Adozioni Internazionali), organo ministeriale di controllo degli Enti Autorizzati all’Adozione ed alla Cooperazione Internazionale.
   
2. Sezioni del Premio
Il Premio si articola in quattro Sezioni:
A) Sezione Generale, aperta alla partecipazione di tutti
B) Sezione Nonni, riservata a coloro che hanno compiuto 65 anni di età
C) Sezione Ragazzi, riservata agli studenti e classi della Scuola Secondaria di 1° e 2° grado (medie inferiori e superiori)
D) Sezione Bambini, riservata agli alunni e classi della Scuola Primaria (elementari). 

3. Modalità di partecipazione
Si può partecipare al Premio con elaborati di diverso genere letterario: poesie, racconti, favole, filastrocche e storie illustrate. Tutti gli elaborati dovranno avere per tema la promozione e la difesa dei bambini e dei loro diritti fondamentali, in particolare, la prevenzione dell’abbandono, lo sviluppo delle comunità più povere del mondo, la lotta allo sfruttamento di ogni genere sui minori, la valorizzazione delle diverse culture e l’integrazione razziale, in sintonia con gli obiettivi del CIFA.
Gli elaborati devono avere il seguente sviluppo dimensionale:
1) poesia, non più di tre componimenti
2) racconti e favole, non più di cinque pagine in formato word corpo 11
3) filastrocche, non più di due componimenti
4) storie illustrate, non più di quattro pagine in formato word corpo 11 e due disegni su foglio A4 in bianco/nero.  
Si può partecipare al Premio per un massimo di due Sezioni e con elaborati anche di diverso genere.  Alle Sezioni Ragazzi e Bambini, gli studenti e gli alunni possono partecipare non solo a titolo personale, ma anche in rappresentanza dell’intera classe che frequentano o come classe stessa. In tali ultime due ipotesi, l’elaborato concorrente sarà quello giudicato “migliore” dagli insegnanti o, per l’appunto, frutto della collaborazione dell’intera classe.  Si può partecipare al Premio solo con elaborati che siano di propria creazione, anche se già editi e/o premiati in altri concorsi.
 
4. Contributo di partecipazione
 La partecipazione al concorso comporta il versamento di un contributo che, tenuto conto delle finalità sociali del Premio, è fissato in euro 20,00 a Sezione qualunque siano le Sezioni cui si partecipa e il genere degli elaborati presentati. Per le Sezioni Ragazzi e Bambini, la quota di partecipazione può essere versata anche dall’intera classe, in relazione a quanto specificato al precedente punto 3.  

5. Condizioni di partecipazione
 La quota di partecipazione di euro 20 deve essere versata su:  c/c postale n. 38588711   intestato a CIFA ONLUS Via Colli, 4  –  10128 TORINO indicando come causale “Premio Letterario CIFA”.   Gli elaborati devono essere inviati a mezzo posta in unico esemplare a:  EDIZIONI PROGETTO CULTURA 2003 S.r.l. Casella postale 746  – 00144 ROMA. In calce a ciascun elaborato, dovranno essere indicati i seguenti elementi distintivi dei partecipanti: Nome e Cognome, Età, Indirizzo postale (completo di c.a.p.), Indirizzo e-mail (ove ci sia), Telefono, Fotocopia documento d’identità, La Sezione per la quale si partecipa.  
Per le Sezioni Ragazzi e Bambini, ove partecipino dal contesto scolastico, dovranno essere indicati anche i seguenti ulteriori elementi: Scuola di appartenenza e relativo indirizzo (anche indirizzo e-mail), Classe di appartenenza.  Insieme agli elaborati, i partecipanti dovranno inviare anche copia del bollettino postale attestante l’avvenuto versamento al CIFA del contributo di euro 20,00.    Inoltre, sul retro della busta, dovrà essere riportata la dicitura “Premio Letterario CIFA”.
Gli elaborati inviati non saranno restituiti. I dati personali dei partecipanti saranno trattati esclusivamente dai promotori del Premio.
 
6. Scadenza del Premio
Gli elaborati dovranno essere inviati entro il termine del 30 giugno 2007

7. Selezione degli elaborati e Antologia del premio
Un’apposita giuria – composta da esperti scelti fra personaggi del mondo letterario, accademico, editoriale e della comunicazione – decreterà per ciascuna delle quattro Sezioni gli elaborati vincitori o comunque meritevoli ai fini della premiazione e dell’inserimento nell’Antologia del Premio, curata da Edizioni Progetto Cultura.   Il giudizio della giuria è insindacabile. 

8. Premiazione
Sono previsti tre vincitori (dal primo al terzo classificato) per ognuna delle quattro Sezioni. Per ogni Sezione, inoltre, saranno eventualmente premiati anche elaborati ritenuti meritevoli dalla giuria con buoni acquisto libri di 50 euro offerti da Edizioni Progetto Cultura. Oltre all’inserimento nell’An-tologia ed al conferimento di un attestato di partecipazione (che per i ragazzi del triennio potrà essere utilizzato per l’ottenimento di un credito formativo), i vincitori riceveranno prodotti e servizi messi a disposizione dagli sponsor. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Roma e verrà inserita nel programma della “Feria Più Libri Più Liberi” prevista per la prima decade di dicembre 2007.

Per ogni richiesta d’informazione, inviare un’e-mail direttamente all’indirizzo:
info@progettocultura.it   (06/97617077)  
e, per conoscenza, all’indirizzo: 
an.cooperazione@cifaong.it   (071/5903000) 

L’adesione al Premio, perfezionata con l’invio degli elaborati secondo le modalità previste, comporta l’accettazione incondizionata da parte dei partecipanti al trattamento dei propri dati personali ai sensi della normativa vigente a tutela della privacy ed all’eventuale pubblicazione a titolo assolutamente gratuito nell’Antologia degli elaborati presentati. Di tale accettazione i partecipanti danno piena liberatoria ai promotori del Premio, senza alcuna specifica ulteriore formalità.

www.cifaong.it
www.progettocultura.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *