Raccontami

Raccontami,

di fondali marini

profondi e bui,

di anemoni senza tempo

né profumo,

di movimenti veloci

e silenzi spaventosi.

Raccontami,

di montagne

bagnate dalle piogge,

schiaffeggiate dal vento,

di cieli scuri

in attesa del

chiarore dell’alba.

Raccontami,

di folletti dispettosi,

saltellanti, veloci,

narratori di straordinarie

storie di voli,

odorosi

di quercia e di muschio.

Raccontami…,

e

lascerò scorrere

le mie gemme

salate

nel fiume del

tempo

finché lui,

me ne concederà

la vita.

 

12 pensieri su “Raccontami”

  1. che bella!…
    musicale, ricca di immagini, di sogno, di amore per la natura e per la vita e per il suo significato.
    bravissima.
    anna

  2. Cara Sandra, la tua poesia è meravigliosa, mette un’enorme gioia addosso e non vedo l’ora di stamparla e attaccarla in camera. Leggendola ho pensato “ecco, mi piacerebbe saper scrivere una cosa del genere!”.
    La chiusa é bellissima e tutte le incantevoli immagini che evochi… complimenti, di cuore.
    Claudia

  3. Saper amare contemporaneamente il mare profondo e le alture del cielo è per pochi. BRAVA!

  4. Bellissima! Evocativa, dolce, ricca di particolari sussurrati.
    Complimenti
    Tilly

  5. Grazie tante a tutti.

    X CLAUDIA

    Mi sento molto gratificata del tuo commento. Una donna in età matura come la mia, che riesce a far piacere una sua poesia al punto che una giovane come te, desidera attaccarla nella sua camera, beh… evidentemente la primavera in me tarda ad andar via…
    Grazie. Sandra

  6. Chi potrà mai accontentare la tua curiosità, cara sandra, chi avrà mai tante parole da spendere, tante emozioni da scrivere, tanta vita da raccontare.
    Chi potrà accontentare chi in una poesia racchiude la vita.
    Chi potrà accontentare chi in una poesia racchiude tanta dolcezza.

  7. Una poesia immersa nel verde, sembrava di respirare il muschio e l’erba che c’era (diciamo, simile agli anemoni).

  8. Molto bello anche il finale, le gemme salate il fiume e il tempo, straordinaria correlazione.

  9. Ciao Sandra, mi era sfuggita!
    Un eccezionale volo che sa di fiaba e di sogno, raccontato però con la consueta lucidità di chi conosce la profondità della vita.
    L’ho letta con enstusiasmo e mi ha lasciato una grande freschezza dentro unita ad un non so che di speranza.
    Bravissima Sandra, leggerti è come ricaricare lo spirito.
    Ciao e 5 stelle. QS-TANZ.

  10. X QS

    Grazie tante. Questa poesia piace molto anche a me.
    Ci sono dei voli che risultano essere più eccezionali di altri.
    Un caro saluto.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *