Un sogno

Ho sognato fiori freschi
che profumano
di giovinezza
e di felicità.

Un ricordo lieve
e delicato
che attraversa il mare
della fantasia.

Petali fragili e colorati
come i pensieri
dei miei vent’anni,
quando tutto
era possibile
e forse vero.

Ho sognato fiori freschi
per i tuoi vent’anni,
per la tua giovinezza
e la tua felicità
per un salto lieve
e delicato
oltre i toni grigi
della vita vera.

 

6 pensieri su “Un sogno”

  1. Dalla ” Corsa ” al “Sogno”.
    Due gocce di bellezza.
    Sai Anna, proprio ieri sera ho cominciato a scrivere una poesia che parla dei sogni, sia di quelli onirici che di quelli della fantasia, ed adesso ho letto questa tue bellissime parole.
    Mi ha fatto piacere!
    Mentre corriamo come matti, meno male che esistono i sogni i quali ristorano le nostre menti;
    anche se ogni tanto, ad onor del vero, certi sogni seppur belli fanno un pò male perchè portano quel “ricordo lieve” che si traduce in rimpianto sereno.
    Brava.
    Con la stima di sempre.
    Ciao. QS-TANZ.

  2. Il solo ricordo dei fiori e della gioventù denota di essere colorati dentro. L’amore e l’altruismo poi, son ancora altre doti…

  3. Molto delicata e profumata questa poesia Anna.
    I ricordi sono la vita dell’anima; la gioventù e i vent’anni, sono un abito che spesso si rimodella addosso magicamente quando un belissimo pensiero ci sfiora e a volte mentalmente lo facciamo indossare a chi vent’anni li ha veramente, pensando sinceramente, che in fondo il grigio, non é neanche un colore.
    Ciao.
    sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *