Sfogo di una ragazzina

Oggi vedo il mondo intorno a me confuso. Le forme, i contorni e le persone… tutto si confonde e si mescola nello sguardo offuscato di occhi che annegano in lacrime di delusione. Ripenso alla mia stupidità, stringo i pugni e mi faccio male pensando ai miei sogni di felicità che mai, ne sono certa, si realizzeranno; niente è mai come ce lo aspettiamo. Più desideriamo qualcosa, e più aumentano le possibilità che questa non si realizzi; lo sperimentano tutti, costantemente. Probabilmente neanche esiste la felicità … o forse sono io ad essere stata esclusa dal gruppo di fortunati eletti che sono illuminati da Felicità e Fortuna.

Sono delusa, e tutto per causa tua. Maledetto … chi ti ha dato il diritto di essere così affascinante?Dov’è il cupido responsabile di avermi fatto cadere nella trappola di un amore impossibile? Mi guardo e penso: “Eccomi qui. Ancora una volta innamorata, ancora una volta sola”. Se solo avessi il coraggio di rischiare ti confesserei che negli ultimi tempi è successo qualcosa di irreparabile all’amicizia che esiste tra noi … e che, per un attimo, mi è sembrato che anche tu mi guardassi con occhi diversi.
Mi sono sbagliata, non c’è dubbio. Devo dare un taglio netto alle mie illusioni e allontanarmi da te; rischierei di impazzire. Sussurro quella poesia che avevamo imparato a memoria: “Basta con la pazzia, sventurato Catullo. E ciò che vedi morto impara che è perduto.”

Devo essere obiettiva e lucida; non mi posso permettere, proprio adesso, di non essere concentrata sullo studio. Ma chi è mai riuscito a comprendere la lingua di un cuore innamorato? Qualcuno è mai riuscito a scriverla su un libro? La ragione sa che questo amore non si realizzerà mai; ma chi lo convince il mio cuore?
Oggi ci siamo parlati, come sempre. Abbiamo riso insieme e le nostre parole toccavano i discorsi più disparati, come al solito. Ma è stato un giorno diverso, perché ho finalmente compreso che sono solo una ragazzina che è vissuta all’ombra di un sogno ad occhi aperti. Ci siamo salutati, con la promessa di risentirci, e ti ho visto scendere dal treno col mio cuore in mano. Stupida! Credevi davvero che saresti potuta essere felice? Che avresti potuto baciarlo e camminare con lui, mano nella mano? Così fan tutti: si innamorano, formano una coppia e sono felici.

A quanto pare l’amore, quello vissuto, quello condiviso, che sa di baci e carezze, mi rifugge.

Ancora una volta, sono sola.

 

9 pensieri su “Sfogo di una ragazzina”

  1. brava, Serena, riesci a rendere bene i pensieri di una donna giovanissima travagliata tra la sua idea di amore sognato e la realtà del confronto con l’altro che non vibra all’unisono con chi lo ama.
    è scritto benissimo, con pause giuste e ritmi giusti.
    ciao
    anna

  2. Grazie Anna… i tuoi complimenti mi fanno molto piacere!! Anche perchè è il primo “raccontino” che vedo pubblicato su un sito…
    ciao ciao!
    Serena

  3. Serena, ricordati che i sogni si realizzano… forse non subito.. devi avere la pazienza! Pensa solo i pensieri belli, sii ottimista! Sorridi e godi la vita e diventerai bellissima!!

  4. ciao… sono una ragazza di 17 anni, sono fidanzata da 1 anno e mezzo e sono innamorata follemente di lui…
    prima di conoscerlo la mia vita era nulla, era monotona e io ero infelice… nei miei 17 anni ho avuto tante sofferenze ma me la sono sempre cavata da sola… poi un giorno quando meno me lo aspettavo è arrivato lui, mi sembrava impossibile, e invece il mio sogno si era realizzato, ormai non ci speravo +, ma era arrivato il momento di buttarmi le sofferenze alle spalle e voltare pagina e da lì molte cose nella mia vita sono cambiate… questo è x farti capire ke il momento giusto di trovare il ragazzo giusto ke ti stravolgerà la vita deve ancora arrivare, devi avere solo un po’ di pazienza… forse questo ragazzo qui di cui tu ora ne sei così tanto innamorata non ti merita… aspetta e vedrai ke troverai il ragazzo ke ti saprà amare e dare tutto il meglio ke tu puoi meritarti….!!! ciao ciao

  5. ciao serena… posso dire che capisco benissimo i tuoi sentimenti… sono sola anch’io… e questa solitudine mi distrugge… io ho trovato il mio principe, peccato però che io non sia la sua principessa… grazie delle emozioni che mi hai fatto provare… il racconto è scritto molto bene… ciao!

  6. ciao sere ….. beh anche io capisco i tuoi sentimenti… anche io sono sola, io ho trovato l’amore solo che lui non si accorge neanche di me, cmq è stupendo il racconto ciaooo!!!

  7. Ciao… leggendo il tuo racconto mi sono ritrovata in te… purtroppo anch’io soprattutto in questo periodo mi sono sentita delusa… delusa dall’unica persona che conta molto per me… dal ragazzo di cui sono innamorata… Beh l’unica cosa che posso dirti è di andare cmq avanti… volta pagina anche se ti dico io stessa è molto difficile… Un bacio…

  8. Bel racconto Serena, hai reso bene l’idea, però ti consiglierei di pensare che forse era giusto così, a volte cerchiamo cose che non sono adatte a noi, la felicità secondo me dura solo pochi istanti nella vita, tutto il resto è serenità. La felicità è una sensazione bellissima ed è di tutti, la proverai nel momento in cui troverai qualcuno giusto per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *