Ricetta

Il gatto, un bel caffè con due zollette,

un film, rumor di pioggia, ma lontano,

il letto, un bel piumone, le calzette,

un po’ di vino (non calcar la mano).

 

Un libro, una poesia, le canzonette

di sempre, senza andar troppo lontano,

cioccolata, biscotti. Barzellette?

Con il piccante è meglio andarci piano.

 

E’ una ricetta semplice e veloce.

Seguir le dosi scrupolosamente.

Variante: si può aggiunger qualche noce.

 

Miscelare l’impasto attentamente,

consumare con calma. Non si cuoce.

Riporre in un cantuccio della mente.

 

3 pensieri su “Ricetta”

  1. che bella poesia!
    molto divertente, leggera e da leggere tutta d’un fiato…
    fotografa quella vita un po’ solitaria che ho imparato ad amare.
    non bevo il vino, ma adoro il tè.
    vedo che fai parte del gruppo di chi ama le cose belle, buone, semplici, le sa apprezzare e non disdegna di comunicarle.
    ciao
    anna

  2. A perte gli scherzi oltreoceanici, mi piace l’idea di trovarsi da soli e fare quello che più ci piace. Brava!

  3. Simpatica e piacevolissima. La conosco, ho qualche variante oltre alla noce, tanto per personalizzarla, ma l’ho ben collaudata.
    Ciao.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *