Dimmi…

Non capisco tutto questo dolore

per te che dici di essere importante.

Amore.

Guarda il volto di chi disperatamente ti cerca

triste e spento.

Sei forse sadico?

Arrivi e porti sofferenza

una sofferenza mascherata da morbidi veli porpora

che accarezzano la pelle per un attimo

il più intenso, il più vivo.

Non ti fermi mai abbastanza

forse hai troppi cuori da spaccare

o forse il tuo momento di gloria è come una stella cadente

nella notte di San Lorenzo.

Dimmi, Amore, ha forse un senso tutto questo?

 

Che cose tristi mi dici, Donna.

Ho sussurrato nel tuo orecchio mille parole

mentre il tuo viso guardava altrove.

Ho posato la mia mano sul tuo cuore

per sentire il suo battito trattenuto

Ho bussato cento volte alla tua porta

senza nessuna risposta

Mi sono seduto ad aspettare

sui gradini freddi del tuo palazzo di pietra

Hai preferito la paura

ad una stella cadente.

Dimmi, Donna, ha forse più senso tutto questo?

 

10 pensieri su “Dimmi…”

  1. …è vero.
    amare è un’avventura e c’è chi teme di esporsi al rischio.
    ciao
    anna

  2. Una stella cadente dura un attimo, ma nella sua magica scia possiamo vivere le emozioni di una vita.
    Per quanto possa essere rischioso, credo ancora che valga la pena di lasciarsi accarezzare da quei “morbidi veli di porpora” che hanno la capacità di farci sentire vivi, pur nella sofferenza.

  3. una delle poesie più belle che abbia mai letto. L’amore è una domanda senza risposta, un’eterna aspirazione, un sogno sempre sfuggente e forse una eterna illusione… Credo che la felicità è un momento, che bisogna stare coi sensi sempre accesi per catturarne il più possibile. È inutile arrovellarsi con domande, è inutile paralizzarci con le paure, cogliamo l’attimo senza pensare che la “vita comunque la vivi, finirà per spezzarti il cuore” (Houellebecq) Complimenti! Brava brava brava

  4. grazie a tutti. Merendero: Grazie grazie grazie!
    Amore, questo sconosciuto. Mille volte al bivio: stella cadente o palazzo di pietra?
    Io ho scelto la prima.
    Baci, Mary

  5. Anche io… San Lorenzo si avvicina, speriamo di rivederne qualcuna 🙂 baci
    peppe

  6. Volevo chiederti se possibile, se posso mettere la tua poesia sul mio blog di libero. Fammi sapere. Buona giornata

  7. ciao Merendero, certo, puoi mettere la mia poesia sul tuo blog. Dimmi però come posso fare per vederlo!
    Grazie, Mary

  8. grazie! Allora oggi la metto! Il link del mio blog è nel mio profilo su questo sito.
    Buona giornata e grazie ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *