Concorso Nazionale di Poesia “Francesco Monti” 2008

L’associazione culturale il Verso Libero con il patrocinio del comune di Arco (TN) indice la terza edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Francesco Monti”, premio come consuetudine rivolto ad un pubblico giovane, che comprende scrittori e scrittrici fino ai 35 anni di età compiuti. Nelle due precedenti edizioni il premio ha registrato un numero crescente di partecipazioni da ogni regione italiana, segno questo di un istinto alla poesia ed al suo comunicarsi ancora intatto ed inesauribile. L’edizione 2008 si pregia inoltre di una novità: in corrispondenza alle celebrazioni che il comune di Arco dedica a Giovanni Segantini per il centocinquantesimo anniversario dalla nascita dell’artista che qui ebbe i suoi natali, il Verso Libero introduce in questa terza edizione una menzione speciale: Omaggio a Segantini. Fermo restando la struttura classica del premio, che rimane un concorso nazionale di poesia giovane a tema libero, il partecipante potrà scegliere di concorrere con una sola delle poesie inviate (fino ad un massimo complessivo di tre) per questa particolare categoria, che intende costituire un tributo a memoria del pittore arcense. Condizione per la partecipazione a tale particolare menzione è la riproposizione, fedele o personalmente reinterpretata, di uno o più motivi caratteristici della produzione pittorica dell’artista trentino. La montagna di aria e di luce, la vita ed il lavoro agreste, il tempo della natura e della tradizione, l’uomo umile ma grandioso protagonista del mistero della sua esistenza: sono questi alcuni elementi di un linguaggio che, espressoci dalla tela vi invitiamo a tradurre su carta, non facendo necessariamente diretto riferimento alla personalità o alla produzione segantiniana, ma anche solo assumendone i soggetti più cari ad argomento.

REGOLAMENTO
• Il concorso è aperto a tutti gli scrittori e le scrittrici che non superino i 35 anni di età.
• Le opere presentate non dovranno rispettare alcun vincolo di stile, formato o lunghezza, ma dovranno essere in lingua italiana. Il tema è libero.
• Le autrici e gli autori dovranno far pervenire in busta chiusa un massimo complessivo di tre poesie inedite (compresa eventualmente quella in concorso per la menzione speciale, vedi sotto), ciascuna in cinque copie. Ad esse va aggiunta la scheda d’iscrizione allegata al volantino del concorso o, in mancanza di questo, un documento in carta libera con riportati: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero telefonico ed e-mail.
• La quota d’iscrizione è di 10€. Il versamento dovrà essere effettuato sul conto corrente bancario intestato a “Associazione culturale il Verso Libero”, IBAN IT67 F080 1654 6400 0000 7331 788, Cassa Rurale dell’Alto Garda, con causale “Concorso Nazionale di Poesia 2008”. La ricevuta dell’avvenuto pagamento dovrà essere allegata alle poesie.
• Il plico postale contenente le copie delle poesie, la scheda d’iscrizione e la ricevuta del pagamento, dovrà essere spedito al seguente indirizzo: Stefania Comai – Segreteria del Concorso Nazionale di Poesia F. Monti 2008 – Via S. Marcello 1/N – 38062 Arco (TN).
• Il limite per la consegna è fissato inderogabilmente per il 30 settembre 2008 (farà fede la data del timbro postale).

RISULTATI
Saranno comunicati entro il mese di dicembre 2008 sul blog dell’associazione “il Verso Libero”:
www.ilversolibero.blog.com.
Gli autori delle dieci migliori opere saranno inoltre contattati via e-mail, o via posta prioritaria, o per telefono.
La premiazione avverrà nel mese di dicembre 2008 ad Arco, nello splendido Palazzo dei Panni.

PREMI
• Una giuria di esperti, il cui giudizio è insindacabile, valuterà le opere presentate. Le dieci migliori opere verranno premiate e lette il giorno della premiazione.
• Primo premio di E 500
  Secondo premio di E 200
  Terzo premio di E 100
Ai primi tre classificati verrà inoltre offerto il pernottamento ad Arco per la notte della premiazione.
Dal quarto al decimo posto verranno consegnati diplomi di merito.

MENZIONE SPECIALE: OMAGGIO A SEGANTINI
Gli scrittori e le scrittrici che lo desiderino possono includere tra le poesie inviate (fino ad un massimo complessivo di tre, come sopra riportato) una sola poesia da destinare unicamente a questa speciale sezione, distinguendola con la dicitura “menzione speciale: omaggio a Segantini”. Quest’ultima costituisce una categoria indipendente dal vero e proprio concorso a tema libero: la medesima poesia non può concorrere in contemporanea all’uno ed all’altra. Fermo restando il vincolo di età di 35 anni, l’impiego della sola lingua italiana e la libera scelta in merito a stile, formato e lunghezza della poesia, potranno concorrere a questa speciale menzione le poesie che abbiano ad oggetto uno o più temi caratteristici dell’arte segantiniana, sia che esse traggano diretta ispirazione da opere specifiche, sia che ne affrontino e rielaborino liberamente i motivi più tipici. La giuria si riserverà il diritto di giudicare le poesie pervenute anche sulla base della loro pertinenza al tema proposto, coerentemente allo spirito celebrativo dell’anno segantiniano che ne motiva la scelta, nonché dell’originalità attraverso cui questo è stato delineato e reso. Tra le poesie in concorso per questa sezione, la migliore verrà premiata con 300€.
La partecipazione a questa categoria non comporta ulteriori costi d’iscrizione. Nel caso in cui tuttavia si desiderasse prendere parte al “Concorso Nazionale di Poesia F. Monti” proponendosi unicamente per questa sezione, fermo restando la possibilità di partecipare con un’unica poesia, vale la tassa d’iscrizione, da versare tramite bonifico come sopra riportato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *