Oscurità

Oscurità nella mente dell’uomo,

un continuo inciampare su semplici percorsi.

Urla di neonati non capite,

aurore boreali che sfuggono alle coscienze dell’io.

Continue reciproche dichiarazioni di guerre, fredde e calde.

In questa nostra mente troppe polveri,

meandri in chiaroscuro, svariati anfratti terra di nessuno,

ragnatele, trappole e strani insetti.

Tutto ciò limita ed ostacola, fortemente,

il tragitto della minima portata di luce,

di cui abbisognano gli occhi,

per cogliere la giusta via.

 

7 pensieri su “Oscurità”

  1. Eppure, se volesse l’essere umano di per se stesso, sarebbe capace di emanare luce e calore, tanto da scaldare e riparare chiunque gli fosse accanto, una questione di volontà più che di capacità…, anche la riflessione fa parte dell’essere umano…
    Ciao.
    Sandra

  2. apprezziamo la luce, perchè si contrappone all’oscurità.
    i contrasti, spesso incomprensibili, servono a suggerire la ricerca delle soluzioni.
    l’uomo stesso è una contraddizione: ragione e sentimento, forza bruta e dolcezza accompagnano il suo cammino e costituiscono la sua natura.
    conciliare gli estremi è vivere.
    ciao
    anna

  3. La luce della nostra mente è stata offuscata ed inquinata da millenni di guerre e tirannìe. Grazie a Sandra ed Anna. KissSal…

  4. Molto vera e molto dura questa poesia, bravo Laerte, come sempre. Ciao da Betta

  5. Grazie Betta, le cose dure son poi quelle che più si apprezzano. KIssSal…

  6. Estremamente realistica, purtroppo… ma non si può fingere di non vedere le conseguenze della cecità umana.
    Con la speranza che la luce torni presto a rischiarare le tenebre che minacciano molte, troppe menti, ti lascio un saluto.

  7. La mente dell’uomo è ben rappresentata da una galleria piena di smog. Grazie Katia, ciao…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *