Prati fioriti

Chino su un libro a capire i perché

occhi che scrutano gli orizzonti

mente che si apre al sapere

unica scoperta: io!

Provo a guardarmi ma non mi vedo

la mia giovinezza mi rende cieco

i miei orizzonti sempre più in là

la mia mente sa di sapere e

immagino una passeggiata senza età

dove posso vedere il mio passato

non mi rendo conto di quanto cammino

eppure so di aver camminato tanto

irto è il percorso

ma mai guardavo indietro

strana è la via

immaginando… prati fioriti.

Mi trovo in un bosco con alberi spogli

mi chiedo da quanto cammino

e se sono diventato vecchio

se il luogo che vedo sarà il mio futuro

e se sarò spoglio di ogni mio sapere

immagino che troverò un’altra via

che mi porterà non indietro nel tempo

ma verso gli amori che ho nel cuore

per indicargli: PRATI FIORITI.

 

4 pensieri su “Prati fioriti”

  1. ….e camminiamo così, verso mete che vediamo solo col cuore e con la mente, vagheggiando ciò di cui forse solo immaginiamo l’esistenza, ma che con gli occhi dell’anima vediamo distintamente…
    eppure ecco lì il fine ultimo del nostro cammino in cui abbiamo sempre creduto e la cui speranza ci ha sorretto per tutto il percorso, il prato fiorito in cui finalmente riposare, sdraiati supini, guardando il cielo azzurro e le nuvole che nel loro lento movimento formano immagini nuove e insospettate.
    una poesia che mi è piaciuta molto.
    ciao.
    anna

  2. Cosa dire del commento di Anna
    Grazie, i tuoi commenti sono poesie nel bene e nel male
    Grazie ancora
    Edo

  3. X RitaLs Grazie per i complimenti sull’inizio ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensi sulla fine
    ciao Edo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *