Ad un passo

Ad un passo dalla tua esile figura,

trasfigurata nello specchio dell’universo

come una goccia di luce che scende dall’alto

ed attraversa nei cieli

gli strati di lucide gemme.

Così entrasti nella mia vita, nel mio giardino.

Un fiore rigoglioso affonda le sue radici

nella terra della mia carne,

mutando la destinazione del mio viaggio

ed è AMORE.

Asceso come in un vortice

alimentato dalla forza della mia speranza,

pervaso da particelle fuse nella materia

della tua imponente figura.

Vorrei coltivare quel fiore nel mio giardino,

nel prato della vita

ma resta fuori…

ad un passo dall’ultimo bacio

ad un passo dall’immortale vita

dell’amore.

 

Un pensiero su “Ad un passo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *