Scusa se ti chiamo Amore

Ti ho urlato in faccia

ti ho urlato in faccia il dolore

delle mie antiche ferite

Come se fosse stato tuo il pugnale

 

E mentre io ti avvelenavo

Ti uccidevo rabbiosamente

Come se fosse tua

la mano che mi ha colpito.

 

Mi hai stretto

in un caldo forte

abbraccio.

E ho sentito che soffrivi

 

Che soffrivi per me

Che soffrivi con me

 

Scusa se ti chiamo amore

 

2 pensieri su “Scusa se ti chiamo Amore”

  1. comprendo la spontaneità della tua poesia e il sentimento che l’ispira, ma permettimi di dirlo, non avrei utilizzato quel titolo, perchè, a mio giudizio, Moccia ha reso quella frase sua, per sempre.
    ciao
    anna

  2. Ciao, Anna

    capisco quello che intendi dire, ma non mi è sembrato idoneo alcun altro titolo, d’altra parte la mia volontà ed il senso della poesia sono espressi pienamente in quel titolo. E non penso che una frase possa essere considerata di qualcuno.
    Comunque grazie per il tuo commento.
    ciao,
    piero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *