Concorso letterario per Poesia e Narrativa “Essere o sentire”

Art. 1 – PROMOTORI, PATROCINANTI E COLLABORATORI
Il 2° concorso “Essere o sentire” è indetto dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Finale Emilia, all’interno del progetto “COME TE 2008”, che include 11 iniziative per promuovere messaggi di riconoscimento e valorizzazione delle diversità, di genere e di diritto.
Il concorso è patrocinato dal Ministero delle Pari Opportunità, dalla Regione Emilia Romagna, dalla Provincia di Modena, e ne è collaboratrice fattiva la Commissione Pari Opportunità del Comune di Finale Emilia.

Art. 2 – MOTIVAZIONE
Il concorso si propone di mettere in luce i legami con il passato, rievocandone i valori e le autenticità.

Art. 3 – PARTECIPANTI
Il concorso è aperto a tutti coloro che abbiano compiuto almeno 15 anni.

Art. 4 – QUOTA D’ISCRIZIONE
La partecipazione è gratuita.

Art. 5 – ARGOMENTO
La tematica da svilupparsi è “Il sentiero della vita”, ovvero emozioni e sentimenti legati alle proprie origini, alla riscoperta della propria storia familiare, delle tradizioni e dei legami che uniscono ricordi, avvenimenti, generazioni ed affetti.

Art. 6 – SEZIONI
Il concorso è suddiviso in 2 (due) sezioni:

A. Poesia
B. Narrativa

Art. 7 – ELABORATI
Ogni partecipante può presentare una sola opera per sezione, di propria produzione, che non sia mai stata premiata e/o pubblicata in altro concorso, pena l’esclusione.
L’elaborato dovrà avere le caratteristiche sotto elencate.

POESIA

– presentato sia in forma cartacea (n.8 copie anonime), sia su supporto informatico (floppy – cd – dvd)
– riportante il titolo e la sezione d’appartenenza (A= POESIA / B= NARRATIVA)
– scritta in lingua italiana
– battuta al computer (con carattere Currier New, corpo 12) oppure dattiloscritta
– lunghezza massima n. 60 versi compresi eventuali spazi fra un rigo e l’altro

NARRATIVA

– presentato sia in forma cartacea (n.8 copie anonime), sia su supporto informatico (floppy – cd – dvd)
– riportante il titolo e la sezione d’appartenenza (A= POESIA / B= NARRATIVA)
– scritto in lingua italiana
– battuto al computer (con carattere Courier New, corpo 12) oppure dattiloscritto (in caso di pubblicazione l’autore si impegna a farlo pervenire all’organizzazione su supporto informatico)
– lunghezza massima n. 25 cartelle (25 righe per max 60 battute l’una compresi gli spazi e la punteggiatura, totale massimo 1800 caratteri per cartella)

Non si accettano manoscritti.
Il testo su carta e quello sul supporto informatico dovranno essere identici.
L’opera non dovrà in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore/trice o altro riferimento che consenta il riconoscimento di quest’ultimo/a, pena l’esclusione dal concorso.
Sono esclusi dal concorso le componenti della Commissione Pari Opportunità, e chiunque sia coinvolto nell’organizzazione o nella giuria.
I testi non saranno restituiti e non saranno fornite schede valutative sulle opere in concorso. 

Art. 8 – SCHEDE D’ACCOMPAGNAMENTO
L’elaborato dovrà essere accompagnato da una scheda nella quale saranno riportati, dentro una busta sigillata, avente la scritta “GENERALITA’ DELL’AUTORE”, inserita nella busta di consegna o spedizione:

– nome e cognome
– eventuale pseudonimo
– indirizzo completo
– data e luogo di nascita
– numero di telefono (fisso e possibilmente di cellulare)
– eventuale fax ed indirizzo di posta elettronica
– dichiarazione che l’opera presentata è una propria creazione, non è stata premiata in altri concorsi e non è stata pubblicata
– dichiarazione di accettare integralmente tutte le norme le disposizioni contenute nel bando e nel regolamento del concorso, senza alcuna condizione o riserva
– l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, usando la dicitura “Autorizzo il trattamento dei dati ai fini istituzionali (D.Lgs. 196/03)”
– la concessione a titolo gratuito dell’uso dell’opera ai fini di pubblicazioni curate da dell’Amministrazione Comunale di Finale Emilia
– la firma leggibile dell’autore, se maggiorenne, oppure, in caso di minore età, da uno dei genitori, o comunque da chi ne esercita la patria potestà

La scheda di partecipazione potrà essere redatta in carta semplice o utilizzando il modulo allegato al bando di concorso.

Art. 9 – MODALITA’ DI CONSEGNA
Le buste contenenti gli elaborati e le generalità dell’autore, potranno essere inviate tramite posta a Comune di Finale Emilia, Piazza Verdi n. 1, 41034 Finale Emilia (MO). Sul frontespizio dovrà essere indicato <2°CONCORSO “ESSERE O SENTIRE” – Il sentiero della vita>.
I testi potranno essere altresì recapitati a mano, sempre in busta sigillata, all’URP, Municipio, Piano Terra, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, il sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00, e dal lunedì al venerdì dalle ore 15,30 alle ore 18,30. Al momento della consegna sarà rilasciata copia della busta con timbro d’arrivo.

Art. 10 – SCADENZA
Le opere dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del 30/12/2008.
Per il rispetto dei termini di scadenza faranno fede in timbro d’arrivo in caso di consegna a mano, o il timbro postale in caso di spedizione.

Art. 11 – VALUTAZIONE
La Giuria determinerà una classifica per ogni sezione, basandosi sulla propria sensibilità artistica ed umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori dei contenuti, della forma espositiva, delle emozioni suscitate.
Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile ed inappellabile.

Art. 12 – GIURIA
La Giuria, appositamente costituita, sarà formata da:

– il Sindaco o in sua vece un altro rappresentante dell’Amministrazione Comunale di Finale Emilia che ricoprirà il ruolo di Presidente della Giuria
– la Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Finale Emilia o una sua delegata
– un rappresentante del giornalismo locale designato dalla Giunta Comunale
– due rappresentanti dell’associazionismo locale designati dalla Giunta Comunale
– due artisti designati dalla Giunta Comunale

La Giuria sarà composta in modo tale da tenere conto sia della sensibilità maschile, sia di quella femminile.
Il lavori della Giuria saranno seguiti dalla segretaria dell’Assessorato, la quale provvederà a redigere apposito verbale, e si occuperà delle comunicazioni ai partecipanti.

Art. 13 – PREMIAZIONE
La premiazione si terrà nel mese di marzo 2009 in occasione delle celebrazioni dell’8 marzo. I/Le partecipanti al concorso ne saranno informati/e con largo anticipo.
La Segreteria organizzativa del Concorso letterario si riserva il diritto di modificare modalità di svolgimento, date e tempi relativi all’organizzazione delle premiazioni del Concorso stesso. Eventuali variazioni saranno rese note ai partecipanti e pubblicate sul sito Internet comunale. 
I primi tre classificati per ogni sezione saranno pubblicati in un libro.
Per ogni sezione saranno premiati i primi 3 classificati:

1° Targa + n. 50 copie del libro
2° Targa + n. 30 copie del libro
3° Targa + n. 15 copie del libro

Qualora la Giuria segnalasse menzioni speciali, i designati saranno premiati con una pergamena di merito.
A tutti i/le finalisti/e sarà consegnato un attestato di partecipazione + una copia del libro.
I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori, o, in caso di forzato impedimento, da comunicare e giustificare preventivamente alla segreteria organizzativa, da persone da loro designate.
L’Amministrazione Comunale riconoscerà una pergamena ed una copia del libro alle scuole che avranno presentato fra i partecipanti i loro alunni.

Art. 14 – BANDO DI CONCORSO
Il bando di concorso e la relativa scheda di partecipazione sono disponibili presso l’URP (Municipio, piano terra, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00, dal lunedì al venerdì dalle ore 15,30 alle ore 18,30 – tel. 0535 788 333/177 – urp@comune.finale-emilia.mo.it – oppure: informacitta@comune.finale-emilia.mo.it), o la Segreteria dell’Assessorato alle Pari Opportunità (Municipio, 2° piano, orari pomeridiani, tel. 0535 788 140 – assessori@comune.finale-emilia.mo.it). E’ possibile reperire le informazioni e il modulo necessario alla partecipazione anche sul sito del Comune di Finale Emilia www.comunefinale.net .

Art. 15 – PUBBLICITA’
Il concorso sarà opportunamente pubblicizzato attraverso la stampa ed altri media, nonché pubblicati sul sito del Comune di Finale Emilia www.comunefinale.net , e su siti appositamente trattanti la materia. Lo stesso esito sarà divulgato riportando i primi tre classificati, citando gli altri quarti a pari merito. Solo i concorrenti potranno richiedere alla segreteria organizzativa la propria effettiva posizione di classifica.

Art. 16 –  DIRITTI D’AUTORE
Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione all’interno del periodico comunale, sul sito Internet del Comune e sul libro nel quale saranno pubblicate le opere dei vincitori, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli Autori.

Art.17 – PRIVACY
I dati forniti dagli autori saranno trattati  esclusivamente per le seguenti finalità: iscrizione al Concorso Letterario, verbalizzazione delle operazioni della Giuria, formulazione delle graduatorie, comunicazioni tra Segreteria organizzativa ed Autori. I dati saranno trattati in modo cartaceo ed elettronico per i soli fini sopra indicati, dai soggetti  che compongono la Segreteria organizzativa. Titolare del trattamento  è il Comune di Finale Emilia – Ufficio Segreteria Operativa, con sede in Finale Emilia, Piazza Verdi, 1, nella persona del Funzionario Responsabile del Servizio. Il conferimento dei dati è obbligatorio; l’eventuale rifiuto a fornire tali dati impedisce l’iscrizione al Concorso Letterario e la relativa partecipazione. I dati non saranno comunicati e divulgati ad altri soggetti limitatamente a quelli previsti dal Regolamento e dal relativo Bando del Concorso. In ogni momento l’autore  potrà esercitare i diritti che l’art. 7 D.Lgs. 196/03 riconosce nei confronti del titolare del trattamento. In particolare l’autore potrà chiedere di conoscere l’esistenza di trattamenti di dati che lo riguardano, la comunicazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione.

18 – ALTRE NORME
La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del bando di concorso e del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal Concorso letterario.
Per qualsiasi controversia o contestazione vigono le leggi, i regolamenti e le consuetudini in materia ed è competente il Foro di Modena.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *