A Verona la Maratona Letteraria Europea

Un unico happening letterario in contemporanea in otto paesi europei. Con il coinvolgimento di migliaia di cittadini e attività collaterali quali la prima staffetta letteraria sportiva con decine di corridori e libri al posto dei testimoni. Attesi grandi scrittori e moltissimi lettori.

Si tratta dell’EUROPEAN LITERARY MARATHON, il primo happening letterario per celebrare la giornata dell’Europa, che si svolgerà Mercoledì 9 maggio.

Insieme per l’Europa dalle 11 alle 23

Protagonista italiano della manifestazione Italo Svevo. Ospiti anche Umberto Galimberti e Pino Roveredo.

L’European Literary Marathon, ideata da Fondazione Aida grazie al sostegno del programma comunitario Cultura 2000 dell’Unione Europea e della collaborazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Istituto per il Libro) in occasione della Giornata dell’Europa, coinvolgerà Italia, Grecia, Regno Unito, Spagna, Finlandia, Bulgaria, Romania e Polonia.

La Maratona, completamente gratuita, prevede la realizzazione di una lettura pubblica integrale e non-stop delle opere di un famoso autore, scelto da ogni singolo paese per il suo significato all’interno del patrimonio letterario europeo. A partire dalle ore 11.00 e fino alle 23.00, veri protagonisti dell’evento saranno studenti, casalinghe, pensionati e professionisti dei diversi paesi.

Gli enti promotori. L’iniziativa è organizzata da Fondazione Aida e Titivillus Mostre Editoria anche con il sostegno di: Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, Regione del Veneto, Regione Sardegna, Università, Esu e Comune di Verona.

LA MANIFESTAZIONE EUROPEA.

I luoghi europei. L’evento avrà luogo in contemporanea a Cartagena per la Spagna, a Bucarest per la Romania, ad Atene per la Grecia e a Sliven per la Bulgaria. Con l’aggiunta di maratone analoghe a Cracovia (Polonia), Järvenpää (Finlandia) e York (Gran Bretagna).

Gli scrittori protagonisti. Gli autori scelti sono: C.P. Kavafis per la Grecia, W.H. Auden per il Regno Unito, Carmen Conde per la Spagna, Juhani Ano per la Finlandia, Jordan Radichkov per la Bulgaria, Mircea Eliade per la Romania e Konstanty Ildefons Galczynski, Marek Hlasko e Boleslaw Lesmian per la Polonia.

LA MANIFESTAZIONE ITALIANA.

I luoghi italiani. La manifestazione si terrà a Verona, presso Cortile Mercato Vecchio (all’interno di Palazzo della Ragione), e in provincia di Cagliari, dove la Regione Sardegna realizzerà l’evento per i detenuti della Casa di Reclusione di Isili.

Italo Svevo. Per l’Italia l’autore sarà Italo Svevo, nella cui opera sono riconoscibili i tratti principali e l’evoluzione sociale e antropologica del nostro paese. L’opera è La coscienza di Zeno, terzo romanzo dello scrittore triestino che, nell’esperienza umana di Zeno Cosini, delinea e amplia la poetica sveviana all’interno di un’architettura stilistica tradizionale, quella diaristica, totalmente rinnovata nela struttura e nei contenuti. Tra i lettori che si avvicenderanno Pino Roveredo, Premio Campiello 2005, Pietro Spirito, Giuseppe Longo e Alberto Cavaglion.

La diretta televisiva e web-radio. La manifestazione si potrà seguire in diretta sulla tv-satellite Arcoiris, sulla web radio Fuori Aula di Verona e, in parte, sulle radio universitarie del network RadUni.

LA MANIFESTAZIONE VERONESE.

La staffetta letteraria sportiva. A partire dalle 21.00 sarà realizzata la staffetta letteraria sportiva, con decine di maratoneti che, seguendo un percorso nei luoghi più importanti della cultura (dalle biblioteche ai musei alle Università), toccheranno otto punti di scambio (come il numero dei paesi coinvolti). Al posto de testimone i libri. La staffetta si concluderà al pari della Maratona con l’arrivo intorno alle 23.00 a Cortile Mercato Vecchio. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con UMV ˆ Unione Marciatori Veronesi e CSI ˆ Centro Sportivo Italiano sezione di Verona, che ha contribuito anche con la partecipazione di Gabriella Dorio, Medaglia d’Oro nei 1500 m alle Olimpiadi di Los Angeles, alla staffetta.

Attività d’autore. Filosofo e psicoanalista Umberto Galimberti sarà l’ospite dell’incontro speciale su Svevo del 2 maggio alle ore 21.00 alla libreria Il Minotauro di Verona. Tra le iniziative gli incontri per le biblioteche del Veneto con esperti del pensiero sveviano e le attività realizzate da Fnac nazionale, tra cui l‚appuntamento, martedì 24 aprile alle 18.00, al Fnac Cafè di Verona con il Prof. Mario Allegri, coordinatore dell’evento e docente di Letteratura Italiana Contemporanea all‚Università di Verona.

Interattività e collaborazioni. L’evento permette di essere coinvolti come volontari (lettori o personale organizzativo). Ulteriori aggiornamenti e informazioni presto disponibili sui siti www.maratonaletteraria.eu e www.literarymarathon.eu

Informazioni per il pubblico:

Fondazione AIDA tel. 0458001471 / 045595284 – fondazione@f-aida.it

www.fondazioneaida.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *