E dell’amore

E mi tradisce

ancora

ogni mistero

di te

sentimento strambo

ansia d’amorevolezza

 

sei vicino e sei lontano

ti ravviso

su linee d’orizzonte

che svaniscono ad ogni passo

 

Ho vegliato

la fine dei miei amori

isole sconosciute

senza mare

 

dove l’approdo

è polvere

e distacco necessario

 

dopo l’illusione

del possesso

 

2 pensieri su “E dell’amore”

  1. in una poesia sull’amore finalmente leggo una grande verità: nessuno possiede nessuno.
    pensarlo è solo follia.
    grazie, per averlo scritto.
    anna

  2. Uno scritto incantevole ed incantato. Molto bello.
    Gli amori sono così, per quanto ami o sei amato/a stai vivendo l’eternità od un solo secondo di serenità.
    Brava.Ciao.QS-TANZ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *