Pioggia dentro Me…

Pensieri in una notte di temporale,

cade la pioggia per farsi notare,

per gridare ad un mondo che non la vuol ascoltare.

Piove sia dentro che fuori,

piove quando meno te l’aspetti,

piove anche se non vorresti…

e anche se non ci sarà nessuno a raccogliere le piccole gocce

che di versare a meno faresti.

Ma soprattutto…

Mentre PIOVE…

RICORDARE NON VORRESTI.

Ma un pensiero fisso ti frulla in testa…

e così, la notte una domanda è quella che ti resta…

…chiederselo non è sbagliato…

ma proprio non capisci perché

nella tua vita…

PIOVE

SEMPRE SUL BAGNATO…

Mi sento una farfalla dalle ali spezzate.

Cade la pioggia e ho le ali bagnate,

E non passa notte

in cui io non chieda che le mie ali vengano ritrovate…

 

2 pensieri su “Pioggia dentro Me…”

  1. sei sicura che la ricerca della rima non banalizzi, tutto il componimento?
    intendo dire che stai cercando di esprimere qualcosa che per te è drammatico, ma che, nella lettura rimata, diventa lezioso.
    prova a rileggere a voce alta…
    ovviamente, poi, del mio parere fanne quello che credi…
    anna

  2. Concordo con anna!
    La rima è difficile da domare. Inoltre mettendo spesso dei verbi alla fine dei versi appesantisci… dovresti limarla…

    ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *