La libertà di essere se stessi

Non dormo,

non ho sonno,

non piango…

ascolto.

Semplicemente ascolto,

il silenzio della notte.

Quel silenzio così penetrante che squarcia in due

il mondo imperfetto che ti eri da sola forgiata.

Il consiglio di un amico,

il sorriso di una persona cara,

una parola detta per caso,

una musica che si diffonde nello spazio,

dove aleggiano parole prive di senso per qualcuno

ma colme di significato per te…

un proliferare di voci che accrescono in te la consapevolezza

che tutto nella vita può cambiare.

E ti ritrovi a dover attraversare una strada che non conoscevi,

una strada diversa dai tuoi pensieri,

forse un po’ cambiata nell’animo,

ma non nel cuore.

La consapevolezza di essere unica,

forse anche un po’ bizzarra,

ma di certo te stessa.

E inizi a pronunciare parole che prima tenevi solo per te,

a parlare della tua vita nella maniera più spontanea,

così… come per gioco.

Cadono le frontiere,

si abbattono i muri dell’indifferenza,

un senso di profonda crescita interiore

ti fa comprendere che è meglio esternare ciò

che fino ad ora era rinchiuso in un pozzo da troppo tempo dimenticato.

Apri le finestre,

guardi il cielo,

e in un tentennare di emozioni

che ti fanno sentir viva più oggi di quanto lo credevi in passato,

riscopri che

L’acqua sgorga,

le stelle brillano…

e la libertà di essere se stessi…

è il dono più bello che ci è concesso.

 

16 pensieri su “La libertà di essere se stessi”

  1. Pienamente d’accordo con te! Essere se stessi è il dono piu’ bello che ci è concesso.
    Grazia

  2. Mi umilia dover recitare una parte che non è la mia, ma a volte siamo costretti a farlo, perchè
    “l’essere se stessi” non ferisca nessuno.
    bellissima poesia.

  3. Non piangere quando sei triste. Rallegrati anche perchè solo con la sofferenza si va avanti.

  4. L’essere me stessa mi ha causato, tante volte, una marea di problemi, forse problemi più per me che per gli altri…
    Ma il mio essere me stessa, un giorno; mi ha spinta a cambiare, semplicemente per diventare una persona migliore.
    L’ho fatto semplicemente e sempre per me stessa… Per essere me stessa, ma allo stesso tempo diversa.

  5. Sono daccordo con te, una cosa non capisco, essere se stessi cosa significa, capirsi, amarsi, se io non sono me stesso allora non conosco gli altri difficile …ci penso, ciao.

  6. Già, tutto nella vita può cambiare, siamo in continua evoluzione, e vivendo le più profonde emozioni scopriamo noi stessi.

  7. La solitudine è una bestia feroce. Io ho solo 12 anni, ma purtroopo l’ho già trovata nel mio cammino della vita. Per tirarmi su da questa solitudine mi hanno regalato il loro affetto, i loro abbracci, i loro baci.
    Questo è indispensabile per la bestia feroce.

  8. Sono sempre io.
    Noi continuando il nostro cammino verso la felicità incontriamo brutti sentimenti, brutti atteggiamenti che ci portano a cambiare; come la solitudine, che ci distrugge il cuore, per questo sono d’accordo con te. (La solitudine ci squaglia il cuore in 2 parti)
    Ti stimo “sorella” (non ti offendere per questo sorella.) Ciao…

  9. L’essere sè stesso… io sono nata così, amo molto quella che sono, amo essere me stessa e voglio restare libera di essere così.

  10. Lascio questo messaggio sperando in una risposta. Questa poesia mi piace molto e vorrei metterla sul mio blog, mi chiedevo se posso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *