Concorso Letterario “L’indizio nascosto” – Giallista dell’anno 2009

Il magazine Terza Pagina World, www.terzapaginaworld.com, la rubrica Giallografia, bandiscono la Terza Edizione del Premio Letterario “L’indizio Nascosto” Giallista dell’anno 2009, per il miglior romanzo giallo italiano inedito.
                          
REGOLAMENTO

1. Il concorso è aperto a tutti. La partecipazione è gratuita. La scadenza è il 06/06/2009.

2. Sono ammesse opere in lingua italiana, inedite, mai pubblicate, neppure parzialmente. I romanzi dovranno avere una lunghezza minima di 160 cartelle dattiloscritte e una massima di 220. La cartella dattiloscritta dovrà essere di 30 righe di 60 battute circa.

3. I romanzi di genere giallo dovranno rispettare i canoni del giallo classico e quindi rifarsi alle indicazioni date nell’articolo “Venti Regole per Scrivere un giallo” (vedi la rubrica Giallografia su www.giallografia.com), o nelle originali “Twenty rules for writing detective stories” di S.S. Van Dine.

4. Ogni autore potrà partecipare con un solo lavoro. Il testo dovrà pervenire ai giurati a mezzo plico raccomandato in copia dattiloscritta (una copia per ciascun membro della Giuria per un totale di 4 copie), o a stampa di computer, e alla redazione in versione elettronica (in formato .doc o .rtf via e-mail o, se specificato, contenuto in un CD). I dettagli per la spedizione e l’iscrizione dovranno essere richiesti al seguente indirizzo e-mail: terza_pagina@yahoo.it.

5. Nel plico l’autore/autrice inserirà anche un foglio dove saranno riportati in maniera chiara e leggibile: le sue generalità (nome e cognome), il suo indirizzo (completo di via, numero civico, codice di avviamento postale, località di residenza e provincia), recapiti telefonici ed elettronici (indirizzo e-mail), insieme ad una dichiarazione liberatoria che autorizza l’eventuale pubblicazione in esclusiva dell’opera e ad un tempo concede alla redazione un diritto di prelazione sulla pubblicazione della stessa come da condizioni riportate al punto 9.

6. I dattiloscritti NON SARANNO RESTITUITI. In nessun caso. Allo stesso modo, in NESSUN CASO verranno fornite informazioni sulle opere in concorso.

7. Una giuria composta da scrittori e tecnici***, insieme alla Redazione di Terza Pagina World e Giallografia, esaminerà le opere pervenute e sceglierà il vincitore. La scelta fatta sarà insindacabile.

8. L’assegnazione del titolo di Giallista dell’anno 2009 e della targa Giallista dell’anno 2009 NON dipenderà da un eventuale primo posto in classifica al Premio Letterario “L’indizio Nascosto”. Il titolo di Giallista dell’anno verrà infatti assegnato dai Giurati e dal Presidente, con voto unanime, solamente in presenza di un’opera altamente meritoria.

Al vincitore (o ai vincitori) spetteranno i seguenti premi:
1. Premio in denaro del valore di 250 Euro (che potrà essere spartito se in presenza di più vincitori)
2. Iscrizione all’Albo d’ORO de L’Indizio Nascosto
3. Recensione dell’opera e circolazione della stessa in numerosi siti Internet.
4. Eventuale raccomandazione per la pubblicazione.

9. A discrezione della redazione di Giallografia e qualora l’opera venisse considerata idonea, il romanzo premiato sarà pubblicato. La pubblicazione potrà essere curata da Terza Pagina World (collana Giallografia), dalla casa editrice TERZA PAGINA EDIZIONI (www.terzapaginaedizioni.com) che avrà diritto di prelazione, o da altro Editore indicato dalla stessa commissione organizzatrice e sarà contrattualmente formalizzata.

10. Nel caso in cui la qualità delle opere in concorso non soddisfi lo standard tecnico e letterario ricercato, la redazione di Giallografia, onde tutelare e salvaguardare il buon nome del concorso, si riserva il diritto di non dichiarare alcun vincitore; l’edizione in corso verrebbe quindi annullata, mentre si procederebbe subito alla pubblicazione del nuovo bando. Il premio in denaro potrà essere assegnato ad un ente benefico o usato per creare un jackpot. La partecipazione al Premio Letterario “L’indizio Nascosto” Giallista dell’anno 2009, implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

*** La giuria tecnica della TERZA EDIZIONE del Premio Letterario L’Indizio Nascosto sarà così composta:

Prof. Umberto Bartocci, già docente di Storia delle Matematiche presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’ Università degli Studi di Perugia, autore, insieme a Tiziano Agnelli e Adriano Rosellini, di NASCITA, MORTE E RESURREZIONE DEL LIBRO GIALLO IN ITALIA, Breve storia e catalogo orientativo delle principali collane edite in Italia dal 1903 al 1948.

Giuseppina La Ciura Nata a Noto nel 1947, vive a Catania. Dopo il liceo classico, ha frequentato l’Università di Catania dove si è laureata in Lettere Moderne. Ha insegnato Italiano a Milano e in Sicilia. A quattordici anni, complice monsieur Hercule Poirot di “Il misterioso affare di Styles” si è innamorata follemente del Giallo classico, genere che, a partire degli Anni 90, ha cominciato a “tradire” con il Noir Europeo.
Ha  scritto  su “Foglio Giallo”, fanzine diretta da Giuseppe Isnardi . Ha collaborato al “Dizionario bibliografico del Giallo” di Roberto Pirani.  Attualmente, è redattrice e traduttrice (dal francese e  dallo spagnolo) per la rivista on line Europolar. E’ socia di 813 e di “Les Amis de Simenon”.

Vincenzo De Falco, giallista, autore teatrale (la sua ultima opera, LADRIDISOGNI, è stato lo spettacolo più visto d’Italia nel 2005/2006 nella categoria “Spettacoli per i giovani”), vincitore, in coppia con Diana Lama, del Premio Tedeschi 1995 per il miglior giallo italiano con il romanzo ROSSI COME LEI. Tradotto e pubblicato in Germania, Austria e Svizzera, gestisce L’anello giallo, il WEB RING del giallo italiano.

Patrizio Pacioni, romano, scrittore eclettico ma con spiccata vocazione al giallo-noir. Dopo l’esordio col romanzo breve “Un lungo addio” (Taurus 1997 – storia della tragica passione che si intreccia tra fratello e sorella poco più che adolescenti), prende inizio la trilogia noir: “Lac du Dramont” (Nuovi Autori 2000) “Chatters” (Nuovi Autori 2001) “DalleTenebre” (Effedue Edizioni 2002). Dopo una pausa che l’ha visto cimentarsi col romanzo drammatico-intimista “Mater” (Effedue 2004) e con “Quel ramo del lago” (Effedue 2005 – sorprendente, originale e irriverente rivisitazione del capolavoro manzoniano) la conduzione del corso “Dal blu di china al giallo-noir” recentemente condotto a Torino in collaborazione col Salotto Letterario, ha fatto da battistrada (nel più incisivo dei modi) a un ritorno alla letteratura poliziesca e di tensione atteso e sollecitato da molti: nella primavera scorsa è uscito “Essemmesse”  (Effedue Edizioni 2006), romanzo nel solco della più classica tradizione poliziesca che segna il lancio di un nuovo originale personaggio seriale, il gelido e cinico commissario Cardona.

Rina Brundu, Presidente della Giuria con diritto di voto.

NOTA: Data la natura tecnica del Premio Letterario L’indizio Nascosto, prima di preparare carta, penna e calamaio, si consiglia (vivamente!) la lettura degli articoli e delle F.A.Q. relative allo stesso contest e pubblicate su www.giallografia.com. Per ulteriori informazioni inviare una e-mail a terza_pagina@yahoo.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *