Dovrei

Dovrei chiudere quella porta,

lo so… e salvare

nello scrigno dei ricordi

solo i momenti più belli,

quegli attimi infiniti in cui le nostre anime

si sono librate in volo,

seguendo le correnti ascensionali

di una sferzante gioia di vivere,

affamate di cielo e di futuro.

 

Dovrei salvare almeno quell’ultimo sogno,

prima che si infranga,

come tutti gli altri,

sullo scoglio della tua insicurezza,

della tua incomprensibile

quanto imbarazzante rinuncia.

 

Dovrei sapere bene

che merito di più di un uomo a metà,

perennemente in bilico tra “vorrei ma non posso”,

incapace di uscire dal labirinto delle sue paure,

che preferisce abbandonare il campo,

desistere, crogiolarsi nel rimpianto

di un fallimento cercato,

invece di credere, perseverare,

lottare contro i suoi fantasmi

per tenersi stretto

un cuore capace di duetti sublimi con il suo.

 

Dovrei trovare il modo

di anestetizzare il dolore,

di annientare la soffocante malinconia

prima che diventi una costante patologica,

ma avrei bisogno di un alleato più potente del tempo

e di quella blanda rassegnazione

che tutti invocano come unica cura.

 

Dovrei smettere di sperare in un ritorno,

nell’ennesima illusione in confezione regalo

di un uomo debole,

capace di cullarmi tra le sue braccia e far promesse,

prima di un nuovo abbandono.

 

Dovrei… iniziare a non usare più il condizionale

e tornare a sorridere, o almeno provarci,

attingere linfa dalle radici profonde del mio essere,

sopravvissute alla tempesta del cuore.

Il futuro, da oggi, sono io,

lo devo a me stessa.

 

17 pensieri su “Dovrei”

  1. Appunto Katia, lo devi a te stessa. Salva quello che c’é da salvare e riparti.
    So che sai volare anche da sola, poi strada facendo….
    Un abbraccio.
    Sandra

  2. Proprio perchè da oggi il futuro sei tu, ti meriti un cielo sereno e sicuramente in futuro troverai le certezze che meriti.
    Bello scritto scritto con il coraggio di chi ha trovato la forza di “cercare la verità”.
    Con profonda stima.
    Ciao.QS-TANZ.

  3. Ciao Katia ti sembrerà assurdo, ma stiamo passando la stessa cosa… le sensazioni e il dolore sono le stesse… mi ripeto ogni giorno che la vita va avanti, ma puntualmente il passato ritorna e fa male… ma prima o poi il sole sorgerà anche per noi…
    Tantissimi auguri un abbraccio
    Anna

  4. Belle verità.
    Forse ci siamo passate un po’ tutte per quel tipo di situazione…
    l’importante è non accontentarsi… e smettiamola di elemosinare amore!!!

  5. Un sentito grazie a chi legge e commenta sempre i miei scritti, grazie per la stima, l’incoraggiamento, i consigli e la partecipazione. Mi piace considerare la vostra assiduità una forma di affetto.

    Un grazie sincero anche a chi ha lasciato per la prima volta una traccia del suo passaggio. Ricambio gli auguri e l’abbraccio di Anna, mi rallegro per il ritorno di Brahma e vi saluto tutti indistintamente con un sorriso.

  6. Per caso ho letto qualcuno dei tuoi scritti, Katia. Davvero belli e, soprattutto, coinvolgenti.
    La capacità di esprimere così efficacemente i propri stati d’animo non è cosa semplice da trovare… Complimenti.

  7. Ti ringrazio Luca, mi hai fatto davvero un bel complimento. Spero di riuscire a trasmetterti le stesse emozioni anche con i miei scritti futuri… Se casualmente ripassi di qua, sarò ben lieta di approfondire o di leggere qualcosa di tuo.
    Un saluto

  8. Ciao katia la tua poesia è molto bella ed esprime tutto il tuo stato d’animo ma dovresti farla leggere al tuo lui per farti comprendere e se non ti capirà, è lui che ci perde non tu, perchè dalle tue poesie si capisce la tua magnifica personalità.

  9. Come comprendo le tue parole poetiche, caro angelo di te stessa.
    ho imparato, dopo aver a lungo versato speranze in un vaso forato, che solo prendendo il volo con tutte le energie che ti restano puoi recuperare il tuo sorriso… e vedrai quanta bellezza, magia e voglia d’amore ancora ti resta dentro, desiderosa di vivere ora senza più attese ed illusioni.

  10. x Alice ed Emozione: mi scuso per il ritardo con cui rispondo ai vostri commenti, ma ci tenevo comunque a ringraziarvi. Chiedo venia per non essermene accorta prima.
    Apprezzo l’invito al volo di Emozione e, in attesa del bello che verrà, mi complimento per il nick scelto.
    Un sorriso
    Katia

  11. La tua poesia mi ha commosso… preso…
    forse perché è stato come leggere quello che sento anche io… grazie…
    una motivazione in più per togliere quel condizionale… e continuare nel presente usando solo la prima persona…

  12. Grazie a te, Stefania… fai tue le mie parole, se ti servono da stimolo per ripartire. Forse è meno difficile di quello che pensiamo, sai? basta fare il primo passo e crederci, poi la rinascita verrà da sè.
    Un caro saluto
    Katia

  13. Dovresti… iniziare a costruire un futuro diverso dal passato! Bellissime parole…

  14. Per nica: ti ringrazio per la lettura e per l’apprezzamento. Per quanto riguarda il resto, lo sto facendo da un po’ e… funziona!
    Un sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *