Il dolore

Morire piano piano,

ma restare in vita,

senza vita,

non aver voglia di parlare

ma parlare,

senza trovar parole,

aver voglia di piangere

ma chiudere gli occhi

senza versare una lacrima,

il dolore è questo,

è ciò che tieni dentro,

che non fai vedere,

ma che è scritto nei tuoi occhi,

è un fuoco che ti brucia

e che non hai la forza di spegnere,

il dolore nasce da una lacrima

nascosta in un sorriso,

ha inizio dove tutto ha fine

e ti tormenta fino a sfinirti,

si cela dietro le cose e le parole di ogni giorno

e si nasconde fra i visi della gente,

per poi affiorare all’improvviso,

prima di capire che già l’avevi dentro,

il giorno che hai aperto gli occhi al mondo

e l’amore ti ha sorriso.

 

29 pensieri su “Il dolore”

  1. Cara Betta, é una poesia bellissima e triste, molto triste. Mi chiedo perché tanta tristezza in una creatura dolce, quale sei!
    Spero che sia un nuvolone grigio, spero che scarichi acqua dal cielo e che in seguito il sole possa asciugare tutto. La gente molto sensibile é in qualche maniera fragile, ma sa risorgere presto.
    Questo é un tempo di pioggia, ma il sole non tarderà, non l’ha mai fatto.
    Un saluto.
    sandra

  2. è vero, Carissima.
    ci portiamo dentro oceani di tristezza che percorrono la nostra vita e soffocano il nostro cuore, ma riescono a precipitare come fiumi carsici nella profondità del nostro sentire.
    viviamo in questa dualità sapendo ben mascherare il nostro io e disegnando un sorriso sulle nostre labbra.
    forse solo qualche amico più caro riesce a sollevare il velo della nosta anima, perchè crediamo spesso che nessuno potrà mai capirci.
    invece solo parlarne aiuta ad affrontare il domani.
    una bella poesia.
    brava.
    anna

  3. Ciao Betta,
    di solito la poesia è un pezzetto dell’anima di chi l’ha scritta. Immagino quindi che tu conosca il dolore e spero riesca a metabolizzarlo. La tua poesia è bella, quindi continua a dare ascolto ai tuoi pensieri, anche se tristi. Anch’io qualche tempo fa ho scritto una poesia intitolata “Dolore nascosto”, ha molti tratti in comune con la tua.
    Se vuoi te la inserisco.
    Intanto ti dico brava, ciao, Lili.

  4. Mi sono commossa… è la descrizione perfetta di un sentimento che tutti noi conosciamo…
    brava!
    rosatea

  5. Cara Betta è una poesia molto dolce scritta con vero sentimento ma sai benissimo che anche l’Amore si cela dietro ogni cosa.
    Coraggio!
    Un caro saluto: QS-TANZ.

  6. Per Sandra
    Per Anna
    Cara Sandra, cara Anna, grazie per le vostre parole, sempre piene di dolcezza. Questa poesia è un po’ triste, lo so, però poi analizzandola bene, mi sono resa conto che il dolore è l’altra faccia dell’amore, chi ama inevitabilmente soffre. Si soffre per un figlio, perchè lo si ama, e ci si preoccupa sempre per lui, si soffre per un amico in difficoltà, si soffre per l’uomo che ti vive accanto, se ha qualche problema, si soffre per un genitore, quando ci lascia, l’importante è avere la coscienza che ne vale la pena, sempre, perchè l’amore è il sentimento più grande che Dio ci ha donato, e quello per cui si muove il mondo. Grazie ancora per il vostro affetto. Vi abbraccio caramente. Ciao da Betta

  7. X ciaolili
    Grazie per il commento, sono sicura che anche la tua poesia è bellissima. Ciao da Betta

  8. X Francesco
    X Rosatea
    Grazie per aver letto e apprezzato la mia poesia. Un abbraccio da Betta

  9. X SQ-TANZ

    Grazie per il tuo commento, e grazie per le tue parole, concordo con te, l’amore si cela ovunque, ed è meraviglioso, anche quando ci fa soffrire. Grazie.
    Un abbraccio da Betta

  10. X Tutti voi

    Grazie per l’affetto che, attraverso i vostri commenti mi dimostrate. Quando mi sono iscritta a questo sito, non pensavo di imparare così tanto e di conoscere gente così sensibile, così disponibile, così vera, come voi, tutti, siete. Sono stata proprio fortunata. Grazie, anche alla redazione che mi dà la possibilità di esprimermi. Grazie. Vi abbraccio tutti.
    Ciao da Betta

  11. X ciaolili

    Ho letto le poesie del tuo sito, complimenti sono molto belle, sei molto brava. Ciao da Betta

  12. Triste, ma molto bella questa tua poesia, Betta. Dolore e amore fanno inevitabilmente parte della vita, ed è giusto che sia così, in fondo. L’importante è non avere paura di viverli, non chiudere il cuore per paura di lasciarsi sopraffare dai sentimenti, che sono sempre (nel bene e nel male) la parte più vera di noi.
    Un caro saluto.
    Katia

  13. Anche a te Katia il mio ringraziamento, per i tuoi commenti sempre molto gentili. Grazie. Ciao da Betta

  14. Io posso dire solo Bella. Ho rivisto il mio modo di descrivere le cose e le emozioni. Ho visto il dolore e la confusione che porta espresso egregiamente.
    Raf

  15. Cara Betta, con le tue parole hai raccontato perfettamente il dolore: il dolore che ci accompagna e che con la sua durezza ci fa crescere e diventare migliori: spero che tu possa ritrovare la serenità, un abbraccio Angela.

  16. Grazie Raf, il tuo commento mi lusinga molto, perchè ti considero, un autore molto bravo, grazie mille. Ciao da Betta

  17. Grazie anche a te Angela, mi fa piacere essere stata capita così profondamente. Ti abbraccio anch’io. Ciao da Betta

  18. Ciao Betta, è proprio vero, tutti noi viviamo momenti di grandi dolori, l’importante è avere la forza di continuare. Se questa tua bella poesia è autobiografica ti auguro di superare al più presto possibile questo momento difficile.
    Ancora complimenti, un abbraccio.

  19. Grazie Lucia, per il commento e per l’augurio che mi fai, è un momento un po’ difficile ma, lo sto superando, l’importante è crederci, sempre. Grazie ancora. Un abbraccio da Betta

  20. Ciao betta, leggendo la tua poesia mi è venuta in mente una frase che ho letto oggi mentre ero in scooter, sul casco di ragazza giovanissima, diceva così :” e quando non avrai più paura, l’amore verrà da sè!”…

  21. Grazie verde16, per la lettura, il commento e il… suggerimento, molto vero… Ciao da Betta

  22. Il paradosso del dolore è scoprire poi l’amore grande che c’è nella vita e assaporarlo nella sua pienezza.
    Bellissima!
    Ciao!

  23. Cara betta… io capisco quello che senti… perché in questo momento sono sulla tua stessa barca… però in situazioni diverse…
    spero veramente che sia soltanto un periodo dove chi ha sbagliato rifletta e capisca chi ha ferito… e che tutto si risolva nella maniera più opportuna… bellissime parole quelle che hai scritto… CIAO
    😉

  24. Cara betta, solo chi conosce il dolore… lo sa descrivere… e spesso… più il dolore è forte e più dettagliatamene precisa è la sua descrizione! E da quanto hai scritto… la cosa è molto chiara! Spero solo che… essenso passato oramai del tempo… la tua anima sia tornata a sorridere… e il buio del suo dolore sia scomparso! Sperando di leggere poesie su tematiche più gioiose…! In quanto a me… spero anche io… come la fenice di risorgere presto! Un bacio!

  25. La vita è un continuo evolversi, l’anima ferita non decolla, si rimane atterriti, indolenziti.
    Le parole accompagnate dalla voce del cuore non bussano alla porta, si soffermano a spaziare in larghi e lunghi sentieri. Dentro di noi albergano tormenti, quindi, bisogna convincersi che il tutto e il nulla ci appartiene. Il dolore distrugge la vita, indebolisce la mente, sradica veleni.
    Bellissime parole, il contenuto è verosimile, peccato che nessuno lo capisce!
    Si legge in fretta, non si danno valori alle parole e tutto si perde in una lettura epocale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *