L’oscurità

E’ il 2 maggio, sta piovendo, il cielo si è oscurato come il mio cuore in questo momento e un velo di tristezza affiora nei miei pensieri sto pensando a te!!
Ricordo la fatidica frase che dicevi sempre: io non ci sono, ma ci sono sempre! Me la sono portata avanti per parecchio tempo scolpita nella mia testa, tu pensavi che io crescessi con la convinzione che eri lì in ogni momento, presente, ma in realtà io sono cresciuta da sola con tanta malinconia nel cuore. Io odiavo quella frase, anche perchè non era vera, era bugiarda come te che mi dicevi ho voglia di stare un po’ con la mia bimba! Quante volte ti ho aspettato vestita e pettinata come piaceva a te acqua e sapone alla finestra, come adesso. Il cielo azzurro tendeva sempre più col passare delle ore a oscurarsi. Io si ti ho sempre aspettato e non so o forse lo so, ti giustificavo: poverino forse non ha potuto?! No semplicemente te ne eri dimenticato… Ma nonostante tutto papà ti volevo un gran bene e sai una cosa anche se non ci sei più quando ti penso alla finestra mi scende una lacrima che dedico a te che sto ancora aspettando…

 

Un pensiero su “L’oscurità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *