Una storia d’Amore

La musica del treno

accompagnava

con tempo sincopato

il gioco degli sguardi.

Gli occhi verdi di lei

incorniciati dai boccoli di rame

guidavano la danza.

Gli occhi di lui, 

timidi e impacciati

seguivano incantati.

Travolti allegramente

dall’accogliente calore del balletto.

Il desiderio di un viaggio senza fine

fu rotto all’improvviso

dal gemere dei freni.

“Santa Maria Novella”.

Un bacio leggero

prima di un ultimo giro.

 

8 pensieri su “Una storia d’Amore”

  1. Delicatissima, bellissima. Per la miseria, non ci posso credere! Anche in questo secolo, dove tutto si fa di corsa, esiste ancora un po’ di romanticismo, ma soprattutto sento respirare l’anima e cantare il cuore.
    Complimenti.
    sandra

  2. ma che bella!
    delicatissima.
    l’amore è così: basta, a volte, solo uno sguardo e col pensiero si costruiscono piramidi….
    bravo
    ciao
    anna

  3. bella mi ha fatto commuovere, davvero bella, tutte le parole che uno può dire la rovinerebbe per cui ti dico semplicemente bella

  4. Hai saputo descrivere in maniera deliziosa un attimo intenso e delicato. Poesia semplice, ma di un’immediatezza non comune. Bravo.
    Un saluto
    Katia

  5. non so cosa dirti… meglio che stia zitto, anzi l’unica cosa che ti dico è: bravo mi hai toccato il cuore…
    by davide..

  6. Andrea, Sandra, Anna, Chiara, Katia, Davide,
    Grazie per le vostre parole.
    Mi danno il coraggio per continuare ad esprimere le mie emozioni.
    Per me, lo sto scoprendo via via che scrivo, è fantastico.
    Grazie di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *