L’ultimo ballo

Piovono parole,

miele e ambrosia

dal cielo carico di promesse.

Dolci inganni del cuore,

carezze liquide

su palpebre e ciglia tremanti.

Gocce di futuro mancato

scivolano sul viso,

ne delineano i contorni,

mentre danzo,

a braccia aperte

e ad occhi chiusi,

un giro e un altro ancora,

al ritmo veloce

del mio respiro.

 

Piovono parole,

zucchero e cannella

sui lunghi capelli:

onde di seta nera

nel vortice impazzito

dell’ultima piroetta.

Seducenti illusioni

colorano il miraggio

di un amore che

vive di ricordi e

coltiva oasi di speranza.

 

Piovono parole

dal sapore fruttato,

perle rosso ciliegia

sfiorano le labbra e

scendono lungo il collo,

invitante scia 

di tentazioni sublimi

dalla duplice natura:

inferno e paradiso

nell’incostanza di un sentimento

che non appaga il cuore

di chi anela l’infinito.

 

Piove,

sull’abito da sera e

le scarpe da ballo

abbandonati a terra,

mentre mi allontano.

a piedi nudi e

con passo leggero,

dal palcoscenico lezioso

di una storia

che non sa finire.

 

9 pensieri su “L’ultimo ballo”

  1. C’é un sapore agrodolce in questa poesia, cara Katia, ci vedo anche un filo di perle che porta lacrime, se regalate, ma siccome il filo é sottile, le vedo strappate e correre come palline sul pavimento….
    Bellissima.
    Sandra

  2. Carissima Katia,
    il tuo eccezionale scritto è impossibile da commentare senza cadere nella ripetizione dei tradizionali complimenti ma è una delle più belle poesie d’Amore che abbia mai letto.
    E’ come se ti avessi veramente vista danzare con quel vestito da sera.
    Che peccato che alcuni uomini non sappiano apprezzare i tesori che gli stanno accanto!!!
    Bella, articolata e coinvolgente mi ha fatto tremare dall’emozione.
    Brava. Ciao. QS-TANZ.

  3. brava, carissima.
    un modo di cantare un amore finito nella realtà, ma presente nel cuore, dolcissimo, elegante, raffinato.
    ciao anna

  4. E’ bellissima, coinvolgente, dolce, e con una malinconia che tocca il cuore. Bravissima. Ciao da Betta

  5. wow!!! è fantastica… complimenti devo anche ammettere che non è ricolma di un vero amore ma c’è sofferenza, un qualcosa che è un peso qualcosa che viene trascinato come un macigno… bella mi piace

  6. X Sandra: anche il mio sguardo ha seguito quel filo di perle/lacrime che rotolavano a terra… c’erano davvero, anche se nascoste agli occhi dei più… grazie per averle notate.

    x QS-TANZ: mi rende davvero felice sapere di essere riuscita ad emozionarti. Ho fatto del mio meglio per esprimere a parole il mio stato d’animo, il resto è merito della tua indubbia sensibilità.

    x Grazia, Anna e Betta: grazie per le vostre belle parole, che accolgo sempre con piacere e malcelato imbarazzo, sappiate che rappresentano un prezioso incoraggiamento a coltivare la mia passione per la scrittura.

    x Matteo: ciao, non ti conosco, ma posso dirti che hai ragione nel parlare di un peso sul cuore… spero di averlo lasciato a terra, assieme ad altre zavorre che mi porto dietro da un po’. Grazie per avermi letto e commentato. A presto.

    Katia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *