Il mercante dei sogni

Dopo tante esperienze

decido di cambiare vita,

il mio investimento, un carretto

e tante scatole!

Vorrei riempirle di vostri sogni

la regola è (mettere o prendere un sogno)

tutto al caso…

Inizia il mio viaggio, vago per paesi e città

passo tra la gente e urlo:

“Sono il mercante dei sogni”,

quanta curiosità, quanti commenti,

uno in particolare: E’ MATTO!

La strada che percorro è breve

tutti vogliono un sogno,

tutti vorrebbero dare un sogno.

La mia trasformazione è evidente,

barba lunga e sorriso lampante

divento quasi muto e le mie orecchie sempre più grandi.

Mi aspettano in ogni paese, in ogni città

“Domani arriverà il mercante dei sogni”

il carretto diventa pesante

il viaggio sempre più duro,

i sogni davvero tanti.

La mia trasformazione è continua,

più mi trasformo e

più cambiano le persone che cercano il mercante dei sogni,

ormai sono alla fine del mio viaggio!!!

Ho ripreso a parlare perchè

il mercante dei sogni

lo cercano solo i bambini.

LORO HANNO LA MENTE E IL CUORE

PER DARE O PRENDERE UN SOGNO!!!

 

10 pensieri su “Il mercante dei sogni”

  1. Ciao Edoardo, io ho solo il cuore da bambino! Passa anche da me! Ho un sogno piccolo, piccolo: vorrei far sparire l’invidia dall’umanità, vorrei che il vento levasse tutte le miserie di cui l’umanità si veste… ho aumentato il tuo carretto? Cerca di accontentarmi é il mio augurio per il 2009.
    sandra

  2. Ciao, mercante di sogni!
    Facciamo un cambio?
    Io ti do il mio sogno: un mondo perfetto in cui ognuno abbia il senso del limite.
    Tu dammi in cambio la coscienza serena di sapere che non passerò mai quel limite.
    Un abbraccio Edoardo, buon anno e che tutti i tuoi sogni possano realizzarsi.
    Ciao
    anna

  3. Per Anna e Sandra.
    Se dovessi pensare che l’essere umano non sia capace di Amare mi sentirei un fallito.
    Perchè io amo il prossimo.
    Se dovessi pensare che in uno stato di diritto non si rispettano i vecchi (passato)o i bambini(futuro) mi sentirei un fallito.
    Qualsiasi sia il pensiero, chiunque lo mette a disposizione,
    tenti almeno di migliorare la vita futura del prossimo.
    Voi fate questo con i vostri scritti, e sicuro che continuerete a scrivere, solo perchè anche voi come me amate il prossimo.
    Grazie e buon 2009 a voi e tutti i poeti e lettori.
    Edo

  4. Ciao mercante dei sogni,… ho aggiunto un buon sapore alla mia serata, grazie a te. E’ molto ormai che non ho più sogni e pensieri felici. Solo solitudine, paura,… mi sento così sola, disperatamente sola. Stanotte la mia anina, sarà più leggera e… chissà, grazie di cuore. lella.

  5. Che bell’immagine che mi hai dato, la possibilità di dare o ricevere un sogno, ce ne sarebbero tanti, in particolare, più amore nel mondo, meno egoismo, e più sorrisi nel cuore. Grazie per questa bella lettura, auguri per queste feste. Ciao da Betta

  6. Ciao Lella
    Sai qual’è lultimo sogno? Quello che deve arrivare, e quando arriverà non sarà l’ultimo.
    Prova a darti un obbiettivo e cerca di raggiungerlo, vedrai che paura e solitudine spariranno.
    Edo

  7. Ciao Betta
    Sono contento che i tuoi sogni sono rivolti al bene dell’umanità.
    Per avere più sorrisi nel cuore continuiamo a mandare messaggi come il tuo
    Edo

  8. Ciao Edo… è bellissimo come tu abbia rappresentato in questa tua poesia… i sogni… le speranze… l’innocenza di chi li sa cogliere e li sa dare nella maniera più pura e più pulita che possa esistere… E’stupendo dunque accostarsi a leggere di chi conserva dei doni così preziosi nel proprio cuore ed è disposto a condividerli con un mondo che spesso risulta essere assopito…
    grazie
    nelly

  9. Lentamente… ascolti… i suoni nella notte…
    dove anche i suoi sogni s’incamminano verso sponde e luoghi maestosi…

    non se ne scordi!

    E poi… non si sa mai… potrei scolpirla in una delle mie opere…

    sim

  10. Troppo importante non perdere quel “bimbo” che vive dentro di noi… il suo cuore puro, il suo essere libero e la fantasia, la capacità di sognare…
    Grazie per il delicato pensiero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *