Premio Nazionale “Graziella Mansi” Città di Andria

Il Comune di Andria con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Parlamento Europeo, della Presidenza del Senato, della Presidenza della Camera dei Deputati, della Presidenza Regionale della Puglia, della Provincia di Bari bandisce il “I^ Premio Nazionale “Graziella Mansi” – Città di Andria
“Più furbi di Cappuccetto Rosso… Più buoni del Lupo…”

REGOLAMENTO

Al fine di ricordare la povera Graziella Mansi, piccola vittima della barbarie di un gruppo di balordi che nell’agosto 2000 fu trucidata nei pressi di Castel del Monte, è istituito il premio “Graziella Mansi – Città di Andria”, la cui 1^ edizione avrà il seguente tema: “Più furbi di Cappuccetto rosso… Più buoni del Lupo…”.
Il concorso è rivolto a bambini e adulti che dovranno scrivere una poesia o un racconto o un disegno/pittura che si ispiri al tema di anno in anno indicato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Andria.

Art. 1 – Il Concorso dovrà trattare solo temi inerenti l’infanzia al fine di focalizzare l’attenzione sui diritti dei bambini già sanciti dalla Convenzione Internazionale dei Diritti dell’Infanzia, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 Novembre 1989 e ratificata dal Parlamento Italiano con Legge n° 176 del 27 maggio 1991.

Art. 2 – il bando del concorso “Premio Graziella Mansi – Città di Andria” dovrà essere pubblicato il 20 novembre di ogni anno, data coincidente con l’approvazione della Convenzione sopra menzionata, a partire dalla II edizione anno 2009.

Art. 3 – La partecipazione è aperta a tutti, in particolare alle scuole di ogni ordine e grado.

Art. 4 – I partecipanti saranno distinti in 4 categorie:
cat. A riservata agli alunni delle scuole primarie,
cat. B riservata agli alunni delle scuole secondarie di primo grado,
cat. C riservata agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado;
cat. D riservata agli adulti che sono interessati alla partecipazione.

Art. 5 – Il concorso prevede una sezione dedicata alla poesia, una dedicata al racconto, l’ultima dedicata al disegno/pittura.

Art. 6 – I lavori saranno giudicati insindacabilmente da una giuria nominata dal Sindaco della quale dovranno far parte: il Sindaco o un suo delegato, un autore di testi per l’infanzia, un editor, un docente di lettere, un giornalista. I membri della giuria avranno diritto al solo rimborso spese.

Art. 7 – La premiazione dei lavori si terrà nel mese di maggio all’interno del Parco Graziella Mansi.

Art. 8 – Il primo classificato di ogni sezione, per ciascuna delle 4 categorie, per un totale di 12 premi, riceverà un premio in denaro di € 300,00, il secondo e il terzo classificato per ogni sezione delle quattro categorie riceveranno una pergamena e un libro. I premi in denaro dovranno essere ritirati all’atto della premiazione.

Art. 9 – Le opere dovranno essere indirizzate al Settore Cultura e Pubblica Istruzione, Servizio Cultura, Piazza Umberto I, 70031 Andria e pervenire entro e non oltre le ore 12,00 il giorno 30 Aprile 2009, presso l’Ufficio protocollo del comune di Andria. É ammessa la partecipazione singola e/o in gruppo con una sola opera per sezione. Sul retro di ogni opera dovranno essere riportati: nome e cognome dell’autore o del gruppo di autori, indirizzi e ogni altra informazione utile a individuare i mittenti e, per le tre categorie A-B-C, anche il nome della scuola, la classe e la sezione.

Art. 10 – Le opere non saranno restituite. Il Comune di Andria si riserva la facoltà di provvedere alla loro pubblicazione e divulgazione.

Art. 11 – I concorrenti, con la partecipazione al concorso, autorizzano il Comune di Andria al trattamento dei dati che verranno comunicati o diffusi a terzi, nel rispetto di quanto stabilito dal D. Lgs. 196/03 sul trattamento e tutela dei dati personali.

Art. 12 – La richiesta di partecipazione al concorso implicherà l’accettazione integrale delle norme previste dal presente regolamento. Il Comune di Andria, non risponderà di eventuali plagi, che saranno imputabili direttamente dagli autori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *