Dolore è

Dolore è:

vivere Senza te.

Dolore è:

aspettare ogni giorno sperando

che sia l’ultimo della vita.

Dolore è:

sprecare ogni giorno ad aspettare che questo amore che cerco arrivi.

Dolore è:

vederti felice mentre il mio cuore sanguina per te.

Dolore è:

aver creduto in te ed essermi accorta che mi hai solo usato.

Dolore è:

aver tradito i miei sogni per aiutare te.

9 pensieri su “Dolore è”

  1. Bella anche se un po’ pessimista: non credo che un amore non ricambiato meriti di desiderare che un giorno della tua vita sia l’ultimo: scusa della franchezza ma sono fatta così quando penso qualcosa la dico. Comunque spero che presto arrivi un grande amore a riscaldarti il cuore: un saluto Angela.

  2. “Dolore è:

    vivere Senza te.”

    a mio parere un pò scontato…

    “Dolore é:

    …te”

    non pensi che questa formula sia eccessivamente ripetuta?

  3. Ciao Chiara, la tua poesia è bellissima ma… quanto dolore!
    Un caro saluto e 5 stelle. QS-TANZ.

  4. Per Angela e QS
    grazie per i commenti e le lodi.

    Per Icehotheart
    nulla è scontato quando si parla di sentimenti, in quel momento soffrivo perchè vivevo senza di lui.

    La ripetizione è per rendere incalzante il mio concetto,
    io scrivo di getto e non curo molto lo stile ma proprio per questo sono belle perchè nascono dal cuore. Se pensassi allo stile risulterebbero sicuramente più fredde.

  5. Per la ripetizione ok! E’ un metodo comune quello di utilizzare la ripetizione di una determinata forma per sottolineare qualcosa.

    Cmq che sono belle non lo decidi solo tu eh? Anche gli altri 🙂 anche io all’inizio pensavo che il labor limae potesse far perdere passione i versi… cmq non pensi che se Michelangelo non v’avesse lavorato per lungo tempo al suo David, non avrebbe mai raggiunto tale bellezza?

  6. Icehotheart
    che le mie poesie sono belle non lo dico io, ma i lettori dei siti dove scrivo. Io solo molto critica su ciò che scrivo,
    e comunque grazie per le tue critiche costruttive, si può sempre migliorare.
    chiara

  7. Ciao bella… la tua poesia è veramente bella… se lei continua a ripere “dolore” è per sottolinearne l’importanza… in bocca al lupo Chiara e buon lavoro… continua così, baci.

  8. Ciao,
    ho riconosciuto molta della mia sofferenza nella tua poesia, ma la cosa che mi ferisce di più è la consapevolezza dell’ultima affermazione:

    Dolore è:

    aver tradito i miei sogni per aiutare te.

    Perchè è successo anche a me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *