Musa dei giorni tristi

Dedicato a: Sandra, Anna, Francesco82, a Laura pozzi e tutti gli amici di Racconti Oltre con il sentito rigrazimento perchè credete sempre in me. Leggervi è un piacere e un’emozione che custodisco nel profondo del mio cuore.

 

La poesia è forza

perché arriva diritta al centro dei nostri cuori

è emozione

perché rappresenta il centro più profondo della nostra anima

è vita

perché rappresenta le nostre esperienze, i nostri ricordi

ma è sopratutto cuore e anima.

Oh dolce musa dei miei giorni tristi,

tu che sotto la spinta della passione

dell’amore mi inviti a scrivere,

ed è come se mettessi nero su bianco

ciò che mi addolora

mi conforta l’anima e mi ritempra il cuore

grazie mia musa dei giorni tristi

perché con te ho scoperto

che questo cuore non è poi così arido

ma che in un angolino angusto e tenero

ogni giorno sta germogliando un fiore

chiamato poesia d’amore.

 

11 pensieri su “Musa dei giorni tristi”

  1. Sono molto emozionata perché mi sono sentita partita vitale di una rinascita, crescita interiore, di un tenero fiore che un temporale invernale, lungo, copioso e triste aveva recato danni al tenero che c’era intorno; non mi aspetto che un sole cocente bruci tutto, mi aspetto che una fresca brezza di questa meravigliosa primavera possa asciugare quello che ancora é rimasto bagnato.
    Ciao a cinque stelle.
    sandra

  2. Complimenti… veramente una bella poesia.
    Condivido pienamente quello che dici ed hai perfettamente ragione nel dire che la poesia
    “conforta l’anima e ritempra il cuore”…
    con affetto
    Andrea

  3. Carissima,
    trovo che questa tua poesia ti rispecchi appieno e dia l’immagine vera del tuo animo generoso e sensibile.
    Vedere la “poesia” in sè come forza, emozione, vita, cuore e anima, significa averne compreso l’essenza e soprattutto aver ben chiaro il senso dei sentimenti che traspaiono in una lirica che dà conforto al poeta quando riesce a fermare sulla carta il suo pensiero e il suo sentire.
    Mi commuove la dedica iniziale e mi conforta sapere che altri come me si sentono “a casa”, in un luogo amico e sicuro, consapevoli che moltissimo viene compreso, moltissimo viene condiviso e inseguito, tra ciò la ricerca della bellezza e dell’ “appagamento” che l’arte, la tensione ad essa e la sua ricerca sanno dare.
    Bravissima.
    Ciao
    anna

  4. La poesia, serve a farci volare in alto con la fantasia, ma certe volte ci aiuta anche a tirar fuori le nostre emozioni.
    Complimenti.
    5 stelle

  5. Brava Chiara, una poesia scritta col cuore, con parole che condivido perfettamente. Ciao da Betta

  6. La poesia è quel qualcosa che ci permette di abbracciare la nostra interiorità, di materializzare almeno a livello percettivo i nostri ideali, che ci fa sentire uniti a qualcuno e a qualcosa anche se non abbiamo niente e siamo soli. Infatti quando produciamo una poesia abbiamo la sensazione che quello che scriviamo è oggettivamente importante non solo per noi ma per tutti quelli che hanno una sensibilità analoga alla nostra. La poesia è una forma di comunicazione e la prima condizione per comunicare è il volerlo fare. Ora perchè questa condizione si verifichi dobbiamo sentire di avere qualcosa d’importante da comunicare, questo qualcosa non può essere altro che qualcosa di poetico.

  7. Cara Chiara,
    ho apprezzato molto questa tua riflessione sulla natura e l’importanza della poesia, pensieri che condivido e che denotano la tua sensibilità di donna dall’animo ferito, ma pieno di vita.
    Un sorriso
    Katia

  8. E’ una poesia molto intensa.

    Sei stata davvero dolcissima!!!
    Mi hai emozionato ancora prima che leggessi.

    Ti ringrazio profondamente per la dedica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *