I tuoi tramonti

Ogni tanto la memoria

mi conduce a te.

Non so se dovrei

ma in silenzio ti penso.

Mi chiedo

come sono i tuoi tramonti

e come scorrono i tuoi giorni,

come vivi senza amore

e cosa indossi per uscire.

Un ricordo,

il tuo sorriso

un racconto,

la mia voce

una frase sussurrata

invocando la speranza,

quanta pena nel pensare

al tuo risveglio solitario

che ritorna ogni mattina

con la tazza di caffè

che per quanto zuccherato

ha un sapore così amaro.

Non so darmi pace,

posso solo addormentarmi

col pensiero dei tuoi anni.

Spero

e non riesco a fare altro,

nutro

questo sentimento

delicato e sempreverde,

accarezzo

questo giorno

sorridendo….

insieme al sole.

Vorrei tanto che il tuo cuore

fosse proprio come il mio,

giorno e notte

già rapito da un amore

forte e grande

che mi sveglia ogni mattina

con un bacio profumato

e la sera si addormenta

dolcemente accanto a me.

 

21 pensieri su “I tuoi tramonti”

  1. Che bella poesia….
    Tutti gli amori si ricordano, anche se restiamo fermi al nostro posto e saldi nel nosto affetto che è grande ed essenza di noi stessi.
    Ma ogni sentimento passato ci ha dato qualcosa, ci ha fatti avanzare nella maturità e ci ha arricchiti.
    E’ bello, però, ricordare, perchè è come ricordare quello che eravamo e che essendo parte di noi non possiamo rinnegare.
    Sempre valido e profondo ciò che scrivi.
    Bravissimo.
    Un abbraccio
    anna

  2. E’ bellissima, delicata come il tuo animo, sussurrata in punta di piedi, come a chiedere un permesso educato e premuroso per qualcuno che ci é stato caro e per cui, dal punto di gioia solare da cui ti trovi, vorresti apprenderne altrettanta felicità.
    Non possiamo allentare, né liberarci dei ricordi, sono parte della nostra formazione. La tua é dolcissima.
    Complimenti.
    Sandra

  3. Carissimo Qs-tanz, la tua poesia mi ha fatto riflettere molto su tante cose… non esiste solitudine e nessuno è un’isola perché ci sono fili invisibili che ci legano gli uni agli altri. Sarebbe bello che i sentimenti positivi che abbiamo nel cuore fossero chiari e manifesti così, magari, nessuno sarebbe costretto a bere un caffè amaro ogni mattina …è davvero così difficile?
    Con stima, rosatea.

  4. A volte ci sono persone che entrano timidamente nella nostra vita, come un leggero e inatteso raggio di sole, e nella loro assolutà semplicità riescono a conquistarsi un pezzettino di cuore, a farsi voler bene. E’ dolcissima questa tua poesia QS-TANZ, delicata e profonda, rispecchia la nobiltà d’animo e il valore umano di un uomo/poeta che leggo sempre con piacere ed apprezzo ogni giorno di più.
    Con stima ed emozione
    Katia

  5. Caro SQ-TANZ, che bella anima che hai, nonostante tu abbia un amore che ti scalda, il tuo pensiero è sempre rivolto a chi è solo, o meno fortunato, sei veramente una persona splendida. Ti abbraccio, è sempre un’emozione leggere le tue poesie. Ciao da Betta

  6. Più la leggo è più mi riempie il cuore, grazie di cuore, perchè questo mio cuore arido ha veramente bisogno di queste autentiche emozioni. E come diceva Mogol in una canzone, tu chiamale se vuoi emozioni…
    chiaraguid

  7. Le storie finiscono, ma se lasciano una scia di ricordi così, allora ne è valsa la pena viverle, comunque siano finite. L’ispiratrice di questa poesia dovrebbe leggerla, ne sarebbe felice ed orgogliosa, di aver legato una parentesi della propria vita, ad un compagno di così nobile sensibilità. Complimenti, all’uomo e al poeta.
    Con stima.
    Nico. C

  8. Un sincero grazie a tutti.
    Ho scritto questa poesia pensando a due persone che conosco le quali ad oggi hanno visto purtroppo naufragare i loro grandi amori.
    Ed ho pensato che mi sarebbe piaciuto saperle rapite da un sentimento d’amore profondo e duraturo.
    Poi terminata la stesura mi sono accorto che esisteva un’altra possibilità di interpretazione:
    quella in cui io narravo di un mio amore passato.
    Le avete colte entrambe e perciò ancor più vi ringrazio.
    A rileggervi presto. Con stima e profondo rispetto.

    X Anna e Sandra: la vostra stima e di il vostro apprezzamento, sinceramente mi onorano. Ogni tanto mi chiedo. e non è falsa modestia credetemi, quale sia “l’ingrediente” dei miei scritti che li rende da voi così apprezzati.
    Grazie, grazie davvero.

    X Chiaraguid: grazie Chiara ma non penso di meritare due commenti anche se sono contento di aver scritto una poesia che così forte ti ha toccato. Non versare altre lacrime altrimenti il tuo cuore si……inaridisce davvero.

    X Rosatea: grazie Rosatea. i tuoi commenti hanno sempre un approccio molto reale e traslabile nella vita di tutti i giorni.
    Spesso ti fermi a leggermi e commentarmi: di questo ti ringrazio sinceramente.

    X Ligeja: Grazie per esserti soffermata e per aver commentato il mio scritto.

    X Katia: grazie davvero per la stima e per il crescente apprezzamento. Sono felice che la poesia ti sia piaciuta così tanto e che ti abbia emozionata. I tuoi scritti sono sempre di levatura importante.

    X Betta: ciao Betta, il tuo commento non manca mai ed è sempre ricco di note delicate. Grazie.

    X Nico C.: non è frequente per un “piccolo scrittore” come me che spesso si cimenta sul tema dell’amore, ricevere l’apprezzamento da parte del pubblico maschile.
    Perciò ti ringrazio per aver letto e commentato queste righe con tanta sincerità.

    X Star One: grazie per il Suo voto monostella, lo dico senza ironia. Mi serve molto, semmai ce ne fosse bisogno, a farmi camminare con i piedi molto, molto per terra.

  9. Ed io posso solo dire che è molto bella e che da queste righe si “vede” davvero l’animo nobile di chi le ha scritte.
    Raf

  10. Vuoi sapere gli ingredienti del perchè le tue poesie piacciono? Perchè arrivano dritte al cuore. Pochi sono i poeti che riescono a commuovere. Due commenti li meriti tutti, anche di più, è un parere personale ma per me sei davvero bravo, ti stimo tantissimo.
    chiaraguid

  11. A me piace il tuo modo di scrivere, discreto e non per questo non vibrante.
    Tratti sempre l’argomento d’amore, ma lo fai in modo che leggendo le tue parole io mi ritrovo nel modo di sentire e di scrivere.
    Amo il tono medio della scrittura, universale, sobrio e signorile.
    Dai l’impressione di essere in grado di volare alto sui cuori della gente e raccoglierne i palpiti.
    Non mi sembra una cosa da poco.
    Un abbraccio.
    a

  12. X Raf: Un sincero grazie per aver letto, apprezzato e commentato la poesia.
    Ciao. QS-TANZ.

  13. Una poesia bellissima da dedicare a tutte le persone sole con la speranza di trovare presto un amore che riscaldi i loro cuori, complimenti. Angela

  14. x Angela: cara Angela, è la prima volta che commenti una mia poesia. Ne sono lusingato e l’occasione mi è gradita per ringraziarti per l’apprezzamento espresso. Grazie davvero.
    Ciao. QS-TANZ

  15. Bella poesia, delicata e dolce! Hai ragione la solitudine è una cosa bruttissima.
    Complimenti.

  16. X Lucia: Grazie Lucia sia per avermi letto che per aver sottolineato l’aspetto solitudine trattato nella poesia. Ciao. QS-TANZ.

  17. A volte le parole di altri esprimono emozioni e sentimenti che senti ma non riesci ad esprimere, che tieni dentro gelosamente, ma che non ti fanno vivere… mi sono ritrovata tante volte, nei tuoi scritti… pensando quanto è doloroso non poter vivere ciò che vorresti… riesci con ciò a toccare silenzi profondi e sogni rinchiusi… Grazie!

  18. X artemise. Leggo con piacere e riconoscenza il tuo commento. A livello di scrittura sono felice che tu spesso riesca a ritrovarti nei miei scritti.
    Meno lo sono se penso a ciò che vorresti vivere e che invece non puoi.
    In bocca al lupo e grazie.
    Ciao. QS-TANZ.

  19. Sublime!
    Le parole mi mancano, ho solo lacrime commosse.
    Questa è per me “La” “Poesia”: luce nella quale tutti possono riconoscersi e riscaldarsi il cuore.
    Semplicemente grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *