Lettera al mio amico a quattro zampe

Addio per sempre amico mio,

febbraio da me ti ha portato via.

Quel giorno fuori,

c’èra tanto freddo,

ma nel mio cuore, ce n’era ancor di più.

L’ultima volta che a me ti ho stretto,

mi è crollato il mondo addosso,

sapevo che quella sarebbe stata l’ultima,

sapevo che mai più ti avrei rivisto.

Tutti dicono che infondo tu eri solamente un cane,

ma nessuno riuscirà mai a capire

quanto importante sei stato e sarai per sempre tu per me.

Come vorrei stringerti ancora,

sentirti abbaiare,

un po’ ringhiare,

vederti dormire sul divano e venirti a fare un po’ di coccole.

Come vorrei accarezzarti,

toccare il tuo piccolo musetto,

vederti correre in giardino insieme al tuo amichetto Rudy.

Addio per sempre amico mio,

riposa adesso fra gli Angeli e le stelle

e non dimenticare mai,

quant’era grande il bene che ti ho voluto e che per sempre te ne vorrò.

Addio per sempre amico mio,

anche se adesso c’è un altro cucciolo al tuo posto,

per riempire il vuoto immenso

che hai lasciato in tutti noi,

anche se per tenere acceso il tuo ricordo,

gli abbiamo dato il tuo stesso nome,

sappi che niente più sarà lo stesso

e che nessuno dal mio cuore cancellarti mai potrà.

Addio per sempre amico mio,

anzi scusa mi correggo,

ti dico solo arrivederci,

perché so che anche per te il paradiso esiste

e che un domani ci rincontreremo tutti e sarà per l’eternità.

 

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (69 voti, media: 4,75 su 5)
Loading...Loading...

74 Commenti per “Lettera al mio amico a quattro zampe

  1. E’ bello e raro leggere esternazioni di un affetto così sincero e profondo per i nostri amici a quattro zampe! E’ un messaggio per quanti non sanno rispettarli!
    Complimenti!
    rosatea

  2. Complimenti Lucia, è davvero una bella poesia: Billy resterà sempre nei cuori di chi lo ha amato.

  3. Cara Lucia, conosco bene questo tipo di dolore e mi hai fatto piangere, probabilmente per la sensibilità e l’affetto che ho per il cane. Ti dico subito che sono anche rimasta paralizzata dal dolore per la morte recente del bimbo a causa del branco. Ti dico anche che ribadisco il mio deploro verso la razza a cui io stessa appartengo, poiché sta al’uomo e alle istutuzioni non abbandonarli allo stato brado, afffamati, incattiviti nel branco e non controllare i luoghi e le persone a cui sono stati affidati, da qui, poi, conseguenze mortali e terribili. Detto questo, noi che li amiamo, li teniamo nelle nostre case, li umanizziamo addirittura, per noi, essi, fanno parte della famiglia. Come ti ho già scritto nel sito: facciamo un pezzo di strada insieme con loro, quando questa si ferma, appare il dolore, chi ha il coraggio di soffrire ancora, fa entrare nella propria casa un’altra bestiola e continua il percorso. E’ chiaro che ognuno di essi, non sostituirà mai nessuno, darà semplicemente qualcosa di sé.
    Con affetto, caramente.
    Sandra

  4. Le tue parole mi hanno commosso. Anch’io ho sofferto come te …l’amore che ricevi da questi animali non si può raccontare …lo si può solo vivere, ma la tua poesia è splendida.

  5. Cara Lucia,
    io e il mio cuccioletto, così piccolo e tenero che si chiama Piccolino, ti salutiamo con affetto.
    Chi non conosce il sentimento che un animaletto è in grado di contraccambiare, non sa cosa si perde, anzi, mi fa anche un po’ pena.
    Un abbraccio.
    Ciao
    anna

  6. Un grazie a tutti per aver letto anche questa mia poesia.
    Per Sandra
    Hai ragione chi ha il coraggio prende in casa un’altra bestiola, perché è vero che il dolore ed il vuoto che lasciano quando vengono a mancare è grande, ma è anche vero che l’amore che ci danno negli anni che restano con noi è ancora più grande. La penso come te anche per quanto riguarda il branco che ha ucciso quel povero bambino, credo che le istituzioni dovrebbero fare più fatti e meno chiacchere.
    Per anna
    Un grazie anche a te Anna, è vero chi non ama gli animali non sa cosa si perde, dai un bacio da parte mia al tuo piccolino.
    Un abbraccio a tutti.

  7. Cara Lucia, sto leggendo adesso la tua poesia, e sto piangendo, poco tempo fa, è morta la mia cagnetta, si chiamava stella, ed io l’adoravo. Siamo stati costretti a farla sopprimere, perchè era molto ammalata, mi manca così tanto. Il vuoto che rimane è enorme, quindi capisco bene il tuo dolore, il tuo scritto è molto bello. Concordo con Anna, chi non ama gli animali, mi fa un po’ pena, perchè non sa cosa perde. Ti abbraccio, e complimenti per questa poesia e per la sensibilità che trasmette. Ciao da Betta

  8. Per betta
    Grazie per i complimenti; ti sono vicina, quando un cagnolino ci lascia si prova un dolore immenso, anche a me il Mio Billy manca ancora, soprattutto se mi metto a pensare a tutto quel che faceva.
    Un abbraccio.

  9. Cara Lucia la tua poesia è bellissima, e non si può certo restare indifferenti… e soprattutto non sono riuscito a fermare le lacrime. Ho da poco più di un anno il mio cagnolino Teddy che amo, fortunatamente non ho vissuto ancora un dolore del genere, ma al sol leggere le tue parole impazzisco all’idea di non averlo più un giorno… Posso solo immaginare il tuo dolore, ma fatti forza, l’importante è averlo fatto vivere di amore… ed ora hai un angioletto a quattro zampe che ti guarda da lassù! Un abbraccio.

  10. Grazie Tony per le belle parole, quando si perde un amico a quattro zampe con cui si è vissuto un pezzo di vita si prova un dolore grandissimo, che chi non ama gli animali non riesce a capire, anzi addirittura le persone ignoranti ti prendono in giro, perché non hanno l’intelligenza di mettersi nei panni di chi in quel momento sta soffrendo.
    Purtroppo non è la prima volta che provo questo dolore e ti auguro di provarlo più tardi possibile.
    Un abbraccio a te e al tuo piccolo teddy.

  11. Cara Lucia, l’amore che danno i cani è indescrivibile e sapere che la mia piccola Minù non potrà accompagnarmi per tutta la vita è difficile da mandare giù. La tua poesia mi ha commossa, complimenti sei stata in grado di trasmettere i tuoi sentimenti in modo molto chiaro.
    Auguro a te e al tuo nuovo cucciolo una vita serena piena di coccole… ciao

  12. Ciao Elena, grazie anche a te per aver letto e apprezato la mia poesia.
    Sì, ho cercato di esprimere in questa poesia tutto quel che in quel momento sentivo e che ancora sento nel profondo del mio cuore, perché il suo ricordo c’è e ci sarà per sempre e quindi
    anche il dolore magari sotto un’altra forma ci sarà, perché lui in questi 12 anni, grazie all’amore che solo loro sanno darci, mi ha fatto sentire unica.
    Ancora grazie, un abbraccio a te e alla tua piccola minù.

  13. Ti sono vicina nel tuo dolore. Anche a me è successo. A settembre 2008. Hai un cuore grande,
    ciao, carmen

  14. 15 giorni fa questo dolore anche io l’ho sentito, ancora mi soffoca il petto, faccio fatica ad addormentarmi, e per questo sto provando a scrivere il mio dolore. Mi manca la mia kikka non so come riuscire ad andare avanti senza di lei. Era la mia compagnia ora che i figli ormai adulti giustamente hanno la loro vita. Lei era con me sempre, dolce giocherellona fino alla fine. 11 anni per un cane non sono pochi ma è stato tutto troppo veloce. Ogni momento mi pare di sentire i suoi passi dietro ai miei, apro il portone e mi aspetto di trovarmela davanti. I suoi occhioni grandi che mi seguivano, soprattutto quando ero in cucina. Ora sono sola e ancora talmente ferita da non poter nemmeno pensare di riprendere un cane. Ciao jekj. La mamma.

  15. Ciao Roberta, spero tanto che tu legga questo mio commento.
    Permettimi di darti un consiglio, lo faccio perché questo dolore lo già provato sulla mia pelle:
    Adesso ti è difficile pensare di prendere un altro cucciolo, lo era anche per me; mi sembrava di fargli un torto se prendevo un altro cucciolo però quando ho deciso di accogliere un altro amico a quattro zampe ho capito che anche lui da lassù sarebbe stato contento se avessi dato amore ad un altro esserino indifeso come lui e che sarebbe stato contento se non mi avrebbe più vista piangere, perché era molto legato a me e se per caso mi sentiva strillare o mi vedeva piangere veniva da me e mi leccava il viso.
    Credo che anche la tua jekj non voglia vederti più triste; pensa che da lassù adesso avrai un altro angioletto che ti sta guardando.
    Un abbraccio Lucia.
    Dimenticavo, se ti va puoi continuare a scrivermi su questo sito magari per distrarti un po’ e per sentirti meno sola.
    Ciao a presto.

  16. Roberta 56 ciao anch’io sono del 56, e amo gli animali soprattutto i cani, quando ero una ragazzina mia mamma non ha mai voluto cani. Così come ho avuto una casa mia, la prima cosa che ho fatto ho preso un cane ti parlo del lontano 1980 e da allora non sono mai stata senza. Ho avuto molta tristezza e dolore quando sono mancati, ma non riesco a stare senza un amico unico come il cane. Prova, vedrai che il dolore prenderà il posto della nostalgia, perchè non dimenticherai mai il “bimbo” che ti ha lasciata ma continuerai a dare amore ad un esserino che chiede solo di starti vicino.

  17. Ciao a tutti e complimenti per la vostra sensibilità…
    a te Lucia, dico questo. Io non ho perso la mia cagnetta nel senso che non è morta, però purtroppo non è più con me ma con il mio ex compagno…
    io soffro molto per la distanza da lei perché per me era come una figlia in tutto e per tutto…
    piango spesso perché mi manca troppo ed è dura sapere che lui non la coccola come me e non gli da l’amore che gli davo io…
    e pure è intestata a lui perché l’avevamo adottata in canile insieme, ma è con lui e non posso prenderla, e lei soffre come me perché non mangia quasi più nulla e piange spesso.
    Ho una ferita al cuore enorme, più per la mancanza del cane che per l’ex convivente con cui stavo da 8 anni e lei la mia piccola saskya era con noi dall’inizio…
    di sicuro non è come te che l’hai perso del tutto il tuo bau, ma so come ci si sente se li ami davvero…
    Ciao a tutti

  18. Ciao Laura, se puoi riprenditi il tuo cagnolino, è un peccato farlo soffrire; parla con il tuo ex, se gli vuole bene capirà, visto che il cagnolino soffre per la tua mancanza.
    Un abbraccio.

  19. A te, amica che hai scritto una poesia per un amico che non c’è più, un pensiero da chi non ha più pace dal giorno che la sua adorata cagnetta Minny è volata sulla nuvoletta degli angeli, lasciando non solo dolore nel mio cuore, ma una ferita profonda, un male che è sempre male, una lacrima che scende dai miei occhi stanchi ogni giorno e sarà così per sempre, io sarò felice quando finalmente potrò riabbracciare la mia piccola, solo quel giorno sorriderò… ciao, con tanta tristezza a te vicina…

  20. Grazie Titti!
    Ti auguro di trovare la serenità, magari prendendo un nuovo cucciolo con te; non dico che dimenticherai la tua Minny, ma troverai tanto conforto e Minny sarà sicuramente contenta che la sua padroncina avrà ritrovato il sorriso e che starà dando amore ad un altro esserino come lei.
    Pensaci e se ti va di parlare un po’, perché no anche di Minni scrivimi su questo sito.
    Un abbraccio Lucia.

  21. Ciao, Lucia, volevo farti sapere che ho un altro esserino meraviglioso che mi fa compagnia, è una gattona bianca di nome Stellina che già apparteneva a mio marito, ma quando ci siamo conosciuti non ce la siamo sentita d’imporre la gatta a Minny, e Minny alla gatta, dunque abbiamo lasciato Stellina a casa di mio marito (lui è venuto a vivere con me) a suo fratello che l’ha accudita con la nostra supervisione per sette anni. Quando Minny è stata chiamata dal suo Gesù Bambino, abbiamo preso Stellina con noi, era assolutamente selvatica ed intoccabile, dopo un anno e mezzo è diventata una piccola, dolce, adorata principessa, non le faccio mancare nulla, ma il mio cuore se n’è andato con Minny, io vivo, mangio, dormo, male, ma dormo, con la foto sul comodino di Minny, con il suo corpicino nell’urnetta in salotto, con la casa disseminata di sue foto, e, credimi, Lucia, è come se fosse andata via ieri, io vivevo tutto il giorno e la notte con lei, lei era me, la Titti con tutti i suoi pregi e difetti, con la sua dolcezza e l’aggressività tipica di chi ama troppo, e senza di lei io non vivo più. Non me ne frega niente di niente, non sono felice, ma rimango qui perchè mio marito mi ama, perchè lui e Stellina hanno bisogno di me, e forse io di loro, ma niente mi distoglie dal mio pensiero… vorrei solamente rivedere Minny per un minuto, per dirle che l’amo, e basta… ciao, Lucia, ti abbraccio con tutta la mia disperazione… E grazie per avermi ascoltata… Titti

  22. Ciao Titti, mi fa piacere che mi hai riscritto.
    Il mio amico a quattro zampe si chiamava Billy e anche lui era molto legato a me: mi seguiva ovunque; ma credimi cerca di essere più serena perché se come dico io, anche per loro esiste un paradiso non vogliono vederci tristi.
    Un bacio Lucia.

  23. Ciao, Lucia, sto guardando la mia miciona Stellina che fa la “nanna”: tiene le zampine congiunte come in una preghiera, forse sta “parlando” con sua sorella Minny, le sta dicendo che oggi la “mamma” è meno triste, e che un giorno saprà di nuovo ridere di gusto, pur portandola con tanto dolore nel cuore… Mi manca, Lucia, sempre… Ma, come dici tu, ci sono cose nella vita che ti aiutano, Stellina è la mia lucina in questo lungo momento di buio… Ciao, un bacione a te e al ricordo del tuo amato Billy.

  24. Ciao Titti, mi fa piacere che oggi stai meglio, ricomincia a sorridere mi raccomando.
    Ho letto anche la poesia che l’altra volta mi hai scritto, brava. Anche lo scrivere aiuta a distrarsi.
    Un abbraccio Lucia.

  25. Molto bella e toccante questa poesia, ho da poco perso il mio adorato Lupin, niente sarà più come prima, la mia vita è vuota senza lui, senza quel muso che mi spingeva sulla coscia quando aveva fame, quando si acciambellava sui miei piedi mentre ero al pc, o quando dormivamo (io nell’angolo) nel lettone insieme… e com’era bello il calore di quel corpicino addosso…
    l’ho dovuto far addormentare per sempre, e mi porterò dentro questo immenso dolore, perchè non avrei mai voluto farlo…
    Lupin unico amore della mia vita… sarai sempre nei miei pensieri…

  26. Grazie Alessandra per esserti fermata a leggere la mia poesia.
    Il tuo Lupin di sicuro lo sa che tu non avresti mai voluto farlo addormentare e che lo hai fatto solo per non farlo soffrire.
    Un abbraccio.

  27. Ciao, Lucia, un pensiero per te e per tutti quelli

    che hanno perso un compagno a quattrozampe:

    siate sereni, “loro” vorrebbero vederci sorridere…

    A te, a tutti, un sereno Natale… Ciao

  28. Complimenti è bellissimaaa!!!
    Mentre la leggevo mi è venuta la pelle d’oca!!!
    E ripensavo al mio piccolo amico, Cuba!!!
    Complimenti mi hai colpito nel cuore!!! Brava!!!

  29. Ciao Irene,
    sono contenta che ti sia piaciuta la mia poesia.
    Grazie per i complimenti, un saluto Lucia.

  30. Cara Lucia, ho appena letto la tua poesia su tua indicazione di questa sera dedicata al tuo precedente quattro zampe e devo ammettere, che sarai anche timida come tu dici, ma in questa tua c’è molto di più di una sola timidezza, c’è molto affetto e se questo affetto è così grande per lui, non riesco ad immaginare quanto altrettanto grande, tu possa provare lo stesso, verso le persone. Brava, la mia si chiamava Rama, come la margarina ed era un pastore tedesco alsaziano dal pelo lungo nero sfocato. A presto gino nonché ilmezzomarinaiodilivorno

  31. Ciao Gino,
    grazie per tutti i complimenti.
    Il mio cagnolino si chiamava Billy, era un pinscher ed era molto legato a me.
    Un saluto Lucia.

  32. Ciao cara Lucia… è bellissima la tua poesia… mi stringeva il cuore e stavo piangendo…
    ti capisco con tutto il cuore…

    un abbraccio, Nastia

  33. Ciao Nastia,
    grazie per esserti fermata anche tu a leggere questa poesia a cui tengo particolarmente, perché quando l’ho scritta ho cercato di mettere tutto quel che in quel momento sentivo e che ancora a oggi rileggendola rivivo.
    Un saluto Lucia.

  34. Questa poesia è splendida e comunque anche a me è morta la mia gattina… ed anche io la penso come te.
    COMPLIMENTI

  35. Mi dispiace la poesia è pure bella MA IL SUO AMORE E AFFETTO SOSTITUISCILO CON UN’ALTRO ANIMALE perché non puoi stare tutta la vita a piangerti addosso mentre ci sono animali che aspettano un padrone, mi dispiace :( e ti capisco anche io ho perso un animale ma era un gatto non un cane, MA IL SUO AMORE L’HO SOSTITUITO AD UN CANE E AD UN CONIGLIO!

  36. Ciao Rosanna,
    ti ringrazio del consiglio; io un altro cagnolino già l’ho preso, infatti, leggendo avrai notato che dico: “anche se c’è un altro cucciolo al tuo posto”.
    Oggi di cani ne ho due, Rudy, di cui accenno in questa poesia e Billy, arrivato a casa mia dopo dieci giorni dalla scomparsa dell’altro.
    Questa poesia è stato il mio omaggio a chi ha condiviso un pezzo di strada insieme a me.
    Un saluto Lucia.

  37. Un amico che se ne va… un amico così prezioso, dal cuore puro e sincero, come non si riesce facilmente a trovare tra gli esseri umani… è un dolore molto grande, che traspare dalle tue parole… che conosco anch’io, a mio modo…
    un saluto Greta

  38. Per Greta
    Grazie anche a te per esserti fermata a leggere la mia poesia, mi fa piacere che condividi le mie parole.
    Un saluto Lucia.

  39. Ciao, bella la tua poesia… Davvero!!! Sono una guardia del parco naz. Gran paradiso e proprio ieri mattina ho perso il mio pastore tedesco, Rambo, mentre ero in servizio!!! E’ stato un attimo… Una macchina lo ha travolto e mentre mi guardava con gli occhioni pieni di sangue per il tremendo impatto, se n’è andato!!! Se avessi ricevuto una pugnalata avrei sentito meno male!!! 4 anni e 3 mesi di vita passati insieme su e giù per i sentieri del parco… Il rapporto che si era instaurato era così forte, importante e indisolubile, quasi in simbiosi… Che dire… E’ dura da accettare!!! So che la mia vita non sarà senza un cane, ma adesso, proprio no!!! Mi ci vorrà un po’ di tempo!!!! Ti abbraccio

  40. Ciao Viviana, capisco il tuo dolore e ti sono vicina: solo chi ama gli animali può capire quanto sia grande il vuoto che lasciano.
    Un saluto e mille grazie!

  41. Ciao… la poesia ha fatto piangere anche me… lunedì ho dovuto far sopprimere il mio pastore belga che da una settimana era paralizzato… sapevo che avrei sofferto per lui ma non pensavo così tanto. 14 anni passati insieme, dalla mattina alla sera e ora nulla è più come prima. Il vuoto è incolmabile ..il dolore che si prova non tutti lo capiscono… ma per fortuna qualcuno c’è…

  42. Ciao Rita,
    purtroppo è verissimo, non tutti riescono a capire questo dolore e spesso ci viene detto che è solo un cane; non riescono a capire quanto è grande l’amore che ci danno senza chiedere nulla in cambio.
    Permettimi di darti un consiglio:
    se hai la possibilità di accudire un altro cane, prendine uno: ti aiuterà a colmare il vuoto.
    Un saluto Lucia.

  43. Grazie Lucia del consiglio e della comprensione… pensavo di esser stata l’unica ad aver scritto una lettera al mio cane che mi aveva lasciato… e poi ho trovato la tua! Mi ha fatto molto piacere e mi ha fatto sentire un pò meno sola…
    un altro cane… per ora dico di no… poi chissà… ciao…

  44. Anch’io ci sono passata ed ho provato la tua stessa emozione e sono d’accordo con te su tutto!

  45. Ciao Elen,
    grazie per esserti fermata a leggere questa mia poesia.
    Chi come te ha perso un animale, cane o gatto che sia, riesce a comprendere il dolore e le emozioni che si provano in quel momento.
    Un saluto Lucia.

  46. Cara Lucia, chiedo il permesso di poter copiare parte del testo per la mia piccola principessa, mancata ieri. Vorrei renderle omaggio, ma in versione femminile e con qualche cambiamento. Attendo fiduciosa. Grazie

  47. Ciao Giulia,
    prima di tutto ti chiedo scusa per averti risposto un po’ in ritardo.
    Per me non ci sarebbe nessun problema nel farti copiare la poesia, ma siccome partecipo a diversi concorsi, a volte anche con poesie già pubblicate quando il concorso lo permette, prima di darti una risposta definitiva, sperando di non essere indiscreta e di non sembrare scortese, mi servirebbe sapere qual’è l’uso che vuoi farne.
    Tu hai scritto per rendere omaggio alla tua principessa, ma come?
    Sperando che leggerai questa mia risposta, ti ringrazio anticipatamente.
    Un saluto Lucia.

  48. Ciao Lucia,
    la poesia che hai scritto è meravigliosa ed esterna tutto l’amore che hai nel tuo cuore e che hai donato al tuo cane… anch’io in questo momento soffro, oggi è una settimana che è morta la mia micia, beh aveva 19 anni, però è un dolore grandissimo e lascia un vuoto incolmabile… Per chi dice “è solo un cane” o “è solo un animale”… qualunque esso sia… non capisce nulla e non ha mai veramente amato.
    Ora la mia Minny e la tua principessa, staranno correndo insieme sul Ponte dell’arcobaleno e un giorno le rincontreremo :-)
    Un saluto
    Alessandra

  49. Ciao Alessandra,
    grazie per i complimenti.
    Concordo in pieno con le tue parole, chi dice era solo un cane, non sa quanto si sbaglia e non sa l’amore che sanno dare.
    Sì, forse il mio Billy e la tua gattina stanno insieme in un grande prato con tutti gli animali.
    Un saluto Lucia.

  50. Ciao Lucia,
    ho letto la tua splendida poesia e piango a singhiozzi perchè sto per perdere una fedele amica che ci ha accompagnati per 15 anni.
    Purtroppo, non c’ è rimedio.

    Vorrei pubblicare la tua poesia su FCB e dedicarla a LUNA, quando arriverà il triste momento di farla addormentare per sempre e interrompere il nostro cammino insieme.

    Il dolore che si prova non tutti lo capiscono… ma vedere tutti questi commenti, significa che per fortuna allora qualcuno c’è…

    Ciao
    Antonio

  51. Ciao Antonio,
    Scusa se rispondo in ritardo.
    Ti sono vicina; so cosa vuol dire.
    Puoi pubblicare tranquillamente la poesia su fb, non ci sono problemi.
    Ciao Lucia.

  52. Se non ci fossero loro, il mondo non sarebbe a colori.
    Abbraccio tutti coloro che vivono questo straziante dolore.

  53. Ciao Monica,
    concordo in pieno con te.
    Chi li ama, sa quanto amore sono capaci di dare.
    Un saluto, Lucia.

  54. Bella poesia, mi ricorda la mia dolce e tenera Ila, purtroppo con un immenso dolore mi ha lasciato, era per me tutto, mi faceva compagnia uscivamo assieme, quante belle passeggiate facevamo in riva al mare. Ora che non c’e più la mia casa è vuota. Spero un giorno di poterla riabbracciare la mia dolce Ila.

  55. Ciao Giovanni, grazie per aver letto e commentato la mia poesia a cui tengo particolarmente, perché parla di una parte di me, poiché con quel cagnolino ho vissuto 12 anni della mia vita che nessuno potrà mai cancellare, neanche la morte.
    Quindi è inutile dire che capisco il dolore che provi per la perdita della tua Ila.
    Un saluto, Lucia.

  56. Trovo in questa poesia la commozione per un animale molto simile a quella per la perdita di uno di noi, perchè in fondo l'”animale” ha condiviso con noi un pezzo di vita: è brutto perdere quest’oggetto d’amore. Ciò può valere non solo per il cane, ma il cane ne è il simbolo tipico. Ciao da Sergio

  57. Ciao Sergio, grazie anche a te per aver letto e commentato la mia poesia.
    Un saluto, Lucia.

  58. E’ stupenda questa poesia. Mi stavo trattenendo dalle lacrime ma quando ho letto il nome rudy non ce l’ho fatta più e ho pianto a non finire. Il mio cane si chiama rudy, l’ho preso da poco ed è il primo cane che ho preso. Spero che vivrà il più a lungo possibile e che la sua vita sia piena di felicità perché l’affetto che si prova per un cane è ineguagliabile.

  59. Ciao aly, quando commentate questa poesia mi toccate le corde del cuore, poiché a questo scritto ci tengo particolarmente, perché parla un po’ di me e di quel dolce amico a quattro zampe di nome Billy con cui ho condiviso un bel tratto di vita.
    Hai anche tu come me un cane di nome Rudy?
    Lui per fortuna è ancora con me è dolcissimo e ha un altro amichetto a quattro zampe con cui giocare.
    Ma il mio Billy della poesia vivrà per sempre nel mio cuore.
    Grazie per esserti fermata a leggere la mia poesia.
    Un saluto, Lucia.

  60. Bellissima poesia, ricorda la mia Lia che é partita nell’aprile/2000 all’età di 17 anni. É stata con me negli anni più belli della mia vita. E leggendo questa poesia, mi ha comosso alle lacrime, ho sentito tanta nostalgia e la ricordo con un affetto intramontabile, anche se sono passati 13 anni. Per me é come se fosse ieri.
    Grazie della tua poesia, l’ho trascritta nel libro della vita di Lia.
    Un saluto da Saõ Paulo, Brasile.

  61. Ciao Anna Maria,
    il ricordo dei nostri amici a 4 zampe non muore mai, resta sempre vivo in noi, forse proprio grazie al grande amore che ci danno.
    Grazie per esserti fermata a leggere la mia poesia.
    Un saluto, Lucia.

  62. Ciao Lucia, hai dipinto un quadro stupendo, le tue parole, infatti, a mo’ di pennellate, in una gamma cromatica sempre più intensa, trasmettono calore, amore e speranza.
    Il tuo Addio è un Arrivederci, un passaggio che sposo in toto, una parola che pronuncio al mio Simba, morto improvvisamente e prematuramente un mese fa, certa che mi ascolterà.
    Grazie

  63. Grazie Lucia per le tue parole.
    Ti sono vicina, solo chi ha un cane sa cosa significa.
    Ciao, Lucia.

  64. Ciao Lucia hai esternato ciò che io non sono mai riuscito a fare, nemmeno con me stesso, per il grande dolore che ancora oggi provo quando penso ai miei cani scomparsi. É vero bisogna avere coraggio di soffrire ancora e la forza di dare ancora tanto amore a questi meravigliosi esseri. Ho ancora cinque stupendi cani e non smetterò mai di averne perché ognuno di loro è unico e ci arricchisce. Un saluto a tutti e complimenti ancora a te e a tutti coloro che sono in grado di provare certi sentimenti.
    p.s. sono più che certo che incontreremo di nuovo i nostri amici e sarà per sempre.

  65. Ciao Roberto,
    grazie per esserti fermato a leggere la mia poesia.
    Vero, dobbiamo avere il coraggio di ricominciare e di ridare amore ad altri cani, poiché solo loro sanno amarti senza pretendere nulla e senza pregiudizi.
    Sì, chi sa forse nell’altra parte del cielo, luogo a noi sconosciuto, potremmo un domani riabbracciarli.
    Un saluto, Lucia.

  66. Buongiorno Lucia,
    ho letto solo oggi la tua risposta, in questo periodo sono molto preso dalla scelta di mia figlia di studiare veterinaria a Perugia “il mio sogno nel cassetto” quindi capirai che il tempo ne rimane poco, comunque grazie per aver aperto questa finestra di dialogo fra amanti degli animali, offre l’occasione di conoscere e condividere le emozioni e i sentimenti.
    Un saluto e un augurio che siano sempre di più le persone che beneficiano dell’affetto di questi esseri unici.
    Un saluto a tutti, Roberto

  67. Ciao Roberto,
    non preoccuparti, nulla da scusarti, come vedi anch’io non sono stata molto puntuale nel risponderti: sono cose che capitano.
    Grazie per i complimenti e tanti in bocca al lupo a tua figlia!

  68. Grazie Mary per aver letto la mia poesia.
    Mi dispiace di averti fatta piangere.
    Un saluto, Lucia.

  69. Leggendo questa poesia, mi ritrovo a condividere lo stesso dolore per la morte della mia adorata Silvy, avvenuta il 26 Settembre u.s, per una leucemia fulminante che in 48 ore se l’è portata via. Anch’io me la sono stretta al petto e al cuore fino all’ultimo istante di vita trasmettendole tutto l’amore che avevo e che avrò sempre per lei. Mi manca da morire nonostante abbia altri tre cani che adoro! La mia Silvy era unica in tutti i sensi e di una bontà infinita. Anch’io non le dico addio ma arrivederci perchè sono convinta che esista un Paradiso anche per Loro dove noi potremo, un giorno, raggiungerli e non separarci più. SEI NEL MIO CUORE IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA. CIAO AMORE MIO, ASPETTAMI…

  70. Ciao Aurora,
    vedi, a questa poesia ci tengo in maniera particolare, non perché sia bella, ma perché quando l’ho scritta l’ho fatto proprio per tirare fuori la tristezza che avevo dentro.
    Quando parlo o penso al Billy di cui parlo in questa poesia, mi manca ancora e credo che mi mancherà per sempre; e ti confesso che se mi trovo a rileggere questa poesia mi ritrovo ancora con le lacrime agli occhi, anche se ormai da allora sono passati quasi sei anni.
    Anche a me, come te, piace pensare che li rivedremo un giorno e spero che sia così.
    Ti sono vicina.
    Grazie per aver letto la mia poesia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *