Lo so che piovono

Vorrei in prestito la fratellanza

e sentire quel dolce amore di pace

che vi era nel cuore.

Soldato

perché la libertà

è passata in un soffio di speranza,

perché dopo la pioggia

gli aironi non trovano più in fondo all’anima

il blu del cielo tempestato.

Quanta bellezza abbiamo calpestato,

quanta sofferenza abbiamo dimenticato,

le mani si, quelle tutti noi le abbiamo insanguinate,

col nostro non vedere, col nostro tacere.

Dai soldato non c’è pace senza amore,

ed io lo so che piovono le stelle,

nel crepuscolo della sera,

in fondo… nell’anima tua.

Chissà se torneremo mai a volare

con gli aironi nel cuore

di un cielo arricchito di lacrime

che ridono serenità,

anelate di pace e di bontà.

Grazie a tutti voi che combattete per la libertà.

3 pensieri su “Lo so che piovono”

  1. Sei stata bravissima… a me non sarebbero mai uscite dalla bocca queste parole meravigliose… GRAZIEEE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *