Crudele il gioco del cuore

All’ombra di una ricerca

di un tragico amore,

il destino batte le ali,

abbandonando il cuore al dolore.

Silenzio nei miei pensieri del passato,

nel mistero di una rosa sbocciata sulla neve,

di quella lettera ingiallita di una sconosciuta

che accarezzava un sogno.

Crudele il gioco del cuore,

lacrima il cielo al bacio di una donna

che ha lasciato la sua ombra,

sulla spiaggia bagnata.

 

5 pensieri su “Crudele il gioco del cuore”

  1. C’è un gioco di suoni, in questa poesia, tenue, dolce, rammaricato, come chi non ha più forze o energie per andare avanti e allora si addolora al debole, si riscatta solo con “crudele” gioco di cuore che arrischia veridicità, autenticità di cuore. Ciao.

  2. Gli amori di cui si nutre tanta nostalgia sono racchiusi nello scrigno del cuore, quando affiorano alla luce creano una fitta pioggia dentro il nostro Io…
    Un saluto.
    Sandra

  3. Mi è piaciuta molto l’immagine di silenzio attorno al mistero della rosa che sboccia sulla neve: ricrea l’atmosfera di stupore e di candore di fronte allo sbocciare di un fiero sentimento di amore.
    Sono immagini che forse vanno conservate per lenire le ferite del destino…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *