Concorso letterario “Agorapolis”

III Edizione – 2009
Regolamento definitivo
Attenzione: la lista degli sponsor non è definitiva, e può subire variazioni.

Sinossi
Per iniziativa dell’Associazione “Agorapolis”, e con la collaborazione della Città di Valdagno, della Città di Schio e di Coop Adriatica, viene bandita la terza edizione del premio denominato “Concorso letterario Agorapolis”.

Con esso, si mira a catturare e sviluppare temi di attualità, cultura e società che si raffrontino con i veloci cambiamenti dei modi di vivere e pensare dei cittadini italiani; le problematiche quotidiane, nonché le contraddizioni ed aspetti positivi del Bel Paese, specie quando visti con gli occhi dei giovani che vi risiedono.

Si richiede quindi al partecipante di presentare un suo elaborato originale ed inedito a partire dal tema proposto in ciascuna edizione.

Una giuria composta da personaggi di variegata composizione sociale, anagrafica e professionale valuterà ogni elaborato, premiando i più meritevoli.

L’Associazione di promozione sociale Agorapolis nasce nel Marzo 2007 per promuovere confronto e discussione di carattere sociale, politico e culturale, sia in ambito scientifico che umanistico. Si impegna nella realizzazione di progetti locali volti ad amplificare l’aggregazione tra individui per l’integrazione e maturazione all’interno della società.

Per ulteriori informazioni sull’associazione, per avere novità e annunci di nuove attività, nonché consultare le domande poste di frequente rispetto a questo concorso, visitate http://www.agorapolis.eu/.

Il Concorso
L’osservanza delle seguenti normative è indispensabile per assicurare uno svolgimento corretto ed imparziale del concorso. La loro violazione comporterà l’esclusione dal concorso del candidato. Sono state appositamente rilassate rispetto alla prima edizione per rendere la partecipazione accessibile a tutti.

Il concorso è aperto a tutte le età, ed è diviso in due categorie: la prima, per i giovani di età fino ai venticinque anni inclusi, la seconda dal giorno del ventiseiesimo compleanno in poi. È necessario essere residenti in un Paese dell’Unione Europea per partecipare. Il concorso ha come oggetto un racconto in lingua italiana con lunghezza massima di trentacinque cartelle da 1800 battute cadauna, per un totale di 63′000 battute. Ogni candidato può inviare un solo lavoro, originale ed inedito. Non sono ammessi lavori collettivi.

L’elaborato dovrà svilupparsi a partire dal seguente incipit, che andrà incluso all’inizio del proprio elaborato:

Sapeva.

Quante volte aveva udito, letto, queste parole, o arrangiamenti più o meno riusciti delle stesse, tutte con il medesimo sapore, il medesimo significato… Grandi frasi dalla magnifica retorica, colori accesi a mascherare il sapore dell’acqua di rubinetto.
Ciò che sto per dirti potrebbe cambiare la vita di centinaia di persone. Che dico, migliaia!
Libri, riviste, telegiornale, Internet. Per passione e per mestiere, mai aveva perso un’occasione per conoscere, per informarsi. Nonostante tutto, questa era la prima volta in tutta la sua vita che, poteva dirlo per certo, sapeva.
Esso non concorre nel conteggio totale del numero di battute. È invece obbligatorio abbinare al proprio elaborato un titolo, che deve essere di non più di dieci parole.

Il testo dovrà essere presentato sia in veste cartacea che elettronica. La versione cartacea dovrà avere a scelta carattere “Times New Roman” oppure “DejaVu Serif”, sempre di dimensione 12. Si abbia cura di mettere all’inizio del racconto il titolo. È fatto divieto di indicare il nome dell’autore sulle pagine dell’elaborato, o qualsiasi altra annotazione anagrafica atta a rendere riconoscibile il testo.

Entro il giorno Lunedì 6 Luglio 2009, ogni partecipante dovrà spedire in busta chiusa, all’indirizzo “Concorso letterario Agorapolis – Via Dante, 55 – 36015 Schio (VI) – Italy”:

numero quattro copie identiche dello scritto non rilegate (una normale graffetta va bene), senza pagine di copertina, stampate in carattere nero su pagina bianca;
due copie dell’allegato A compilato in ogni sua parte; per i minorenni, la firma per il trattamento dei dati personali e per l’assegnazione in licenza dovranno essere controfirmate da un genitore o da chi ne fa le veci.
Per la data della spedizione, farà fede il timbro postale. La partecipazione al concorso è gratuita.

Dovrà inoltre essere inviata, entro i medesimi termini, una copia digitale all’indirizzo info@agorapolis.eu. Si citi nell’email nome e cognome del partecipante, e suo indirizzo postale. Come oggetto, si specifichi “Partecipazione concorso letterario Agorapolis 2009”.

Il file dovrà essere in un formato a scelta tra: testo semplice (“.txt”), formato per OpenOffice.org (“.odt”), oppure in formato Microsoft Word (“.doc”), oppure in formato Rich Text Format (“.rtf”) – con preferenza per i file “.odt”.

Premiazione
La premiazione avverrà tra Settembre ed Ottobre 2009, a Schio (Vi). Verrà data comunicazione dei nomi dei dieci finalisti (cinque per categoria) con almeno due settimane di anticipo, via email e per mezzo stampa. Tutti i candidati saranno invitati a partecipare alla lettura di brani scelti presi dai racconti dei tre vincitori per le due categorie di questa edizione, e alla premiazione di fronte alle autorità cittadine.

Per tutti i finalisti c’è la pubblicazione da parte di un editore locale del proprio racconto raccolto in un’antologia, completa di prefazione ed introduzione a cura della giuria. La raccolta avrà possibilità di diffusione a livello nazionale.

Tutti i testi dei candidati non finalisti regolarmente pervenuti saranno inoltre resi disponibili al pubblico per libera consultazione nella giornata della premiazione, e verranno in seguito pubblicati su Internet nell’archivio dell’Associazione.

Normative aggiuntive
In caso la giuria, con votazione all’unanimità, consideri insufficiente la partecipazione o la qualità degli elaborati presentati, l’Associazione si riserva di annullare il concorso letterario, dandone tempestiva comunicazione via email ai candidati.

Per qualsiasi chiarimento e/o integrazione, al presente documento, per richiedere l’allegato A, scrivere a: info@agorapolis.eu.

Una copia del presente bando di concorso rimane a disposizione in forma elettronica anche presso http://www.agorapolis.eu/2008/concorso-letterario.

Schio, lì 28 Gennaio 2009
Il Commissario Tecnico
Matteo Settenvini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *