Il Pino

Altissimo, forte, verdissimo,

è sempre stato dietro i miei occhi,

con ricordi ed emozioni.

 

Adesso è caduto lungo disteso,

nella terra abbattuto.

 

Nel folto suo amato buio,

intrecci di rami,

rifugio sicuro

di giochi di merli

e voli di altri uccelli,

mossi da lieve vento,

al riparo dal sole

e dall’acqua piovana.

 

Forse si è perso qualcosa

nel tempo,

forse non voleva più crescere,

forse si vedeva già troppo alto.

 

Forse cercava solo la pace,

la quiete del tempo,

il silenzio,

 

forse dentro la chioma,

troppa vita cresceva,

forse si è ammalato

di nostalgia o

forse,

semplicemente

voleva andar via.

 

10 pensieri su “Il Pino”

  1. Stupisce sempre l’improvvisa scomparsa di quanto sembra forte, radicato sicuro.
    Cosa c’è di più rassicurante di un albero che svetta e tocca il cielo?
    Eppure tutto finisce…
    E’ dura convincersene.
    Ciao
    anna

  2. X Anna
    Io credo che tutto ciò che fa parte della nostra testa, rimane in eterno fino alla nostra esistenza e forse anche oltre…
    Un abbraccio.
    Sandra

  3. Che dolce malinconia è racchiusa in questi versi molto belli, è duro accettare che qualcosa o qualcuno, di così forte, di così imponente, possa scomparire, senza una ragione apparente, come se avesse finito il suo compito nella vita, e volesse solo andare via. Brava Sandra, e grazie perchè con i tuoi versi riesci sempre a lasciarmi qualcosa. Ti mando un bacio. Ciao da Betta

  4. Scusa, Sandra, ma avendo io deciso di dichiarare quante stelle voto, ti ho assegnato per parte mia 5 stelle.
    a

  5. Che dirti Sandra è davvero una bella poesia.
    Purtroppo nella vita troppo spesso capita di dover dire addio anche a chi ai nostri occhi appare forte e indistruttibbile.
    Complimenti, un abbraccio.

  6. Cosa dirti, cara Sandra: una poesia bellissima: sei davvero bravissima un saluto Angela.

  7. X Anna
    Convengo pienamente col tuo pensiero Anna.
    Io leggo sempre tutti i lavori degli autori, per quelli che mi danno un’emozione lascio sempre un messaggio e le stelle, altrimenti passo oltre.
    .
    X
    Betta, Lucia, Angela
    Grazie della vostra lettura e dei vostri commenti sempre cari.
    .
    X Lucia:
    Inviami la tua e-mail. Grazie.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *