Mezzogiorno di primavera

La campana della Chiesa vicina

annuncia mezzogiorno.

Spalanco la finestra

del mio ufficio:

il sole bacia il cortile,

mentre l’edera,

nel suo splendido smeraldo,

si arrampica lungo il muro

fino ad arrivare

al grande terrazzo,

anche quello assolato.

Il glicine,

colora e profuma l’aria.

Due merli svolazzano bisticciando,

é un linguaggio,

ahimè, per me incomprensibile.

Anche l’anima ha i suoi colori,

la mia, si spoglia dal grigio

di questa stanza,

dal metallo della scrivania,

vestendosi di primavera, vola via…

ma so già che tornerà

e che cosa

mi racconterà.

12 pensieri su “Mezzogiorno di primavera”

  1. Ciascuno vede ciò che sa vedere in ogni situazione, in ogni spettacolo che si presenta sul palcoscenico dell’esistenza.
    Basta pochissimo per lo sconforto e ancor meno per la felicità.
    Questo è il messaggio che leggo e credo tu intenda dare, perchè riesci sempre con i tuoi scritti a sottolineare che essere felici e realizzati è una conquista personale alla fine del cammino del saper apprezzare anche e soprattutto ciò che si ha.
    Brava!
    anna

    5 stelle

  2. Ciao Sandra
    riflessioni moderne (per le parole utilizzate ad es. ufficio) che appaiono senza tempo.
    Bella e ricca di freschezza tanto da meritare 5 stelle.
    Un caro saluto. QS-TANZ.

  3. Cara Sandra, certe volte basta poco per rendere la nostra anima meno grigia, anche una bella poesia come questa.
    Un abbraccio, complimenti.
    5 stelle

  4. X Anna
    Grazie carissima, siamo in linea in tutti i campi o quasi…
    sandra
    .
    x Maren
    Grazie per leggermi e per il gusto semplice, spero, sia questo, un abito da indossare sempre.
    sandra
    .
    X QS
    Pare che si debba lavorare, carissimo, ma io cerco sempre di “carpire” con gli occhi e con l’olfatto ciò che di bello mi passa accanto.
    Sandra
    .
    X Lucia
    Grazie, il grigio non é un colore, per questo spesso ne cerco altri.
    Sandra
    .
    X Angela
    Grazie per aver apprezzato. Contraccambio il saluto.
    Sandra

  5. E’ l’anima che dipinge il mondo, i nostri sentimenti, le nostre emozioni, il nostro mondo interiore.
    Complimenti!
    Con affetto

  6. Cara Sandra, accendere il pc, e leggere la tua poesia, dopo una giornata di lavoro, “pesante”, come quella mia di oggi, è una ventata di primavera che mi ha riacceso il sorriso, grazie, per la positività che trasmetti. Un abbraccio a 5 stelle, e un bacio affettuoso. Ciao da Betta

  7. Bravissima Sandra, leggerti è sempre un piacere ricco di sensazioni positive…

  8. X Ligeja
    Grazie per tuoi apprezzamenti, spero di non deluderti mai.
    Sandra
    .
    X Betta
    La tua vicinanza, cara Betta, é quasi diventata una parte di me. Contraccambio l’abbraccio e il bacio con un Grazie.
    sandra
    .
    X Giuseppeantonio
    Grazie per leggermi e per le sensazioni positive che ti trasmetto,mi fai sentire utile.
    sandra

  9. Lo sguardo del lettore si sposta assieme al tuo per poi volare fuori dalla stanza, un po’ più leggero e colorato. Una poesia positiva e luminosa, come te del resto.
    Un carissimo saluto
    Katia

  10. X Katia
    Grazie per “positiva e luminosa”, sono due aggettivi che cerco sempre di raggiungere…..
    Un bacio.
    sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *