The boss of Salka

Attendo

l’età dell’oro

e il nuovo tempo

che danzando si avvicina.

 

Nel ribaltamento del mondo

ciò che è sotto

andrà sopra

e la nuova coscienza

brilla

negli occhi dell’universo.

 

La scintilla di vita

scaturita

dal bacio d’amore

del signore di Salka

già riscalda la Terra.

 

8 pensieri su “The boss of Salka”

  1. La trovo stupenda, Anna.
    Il ribaltamento del Mondo é forse ciò che tutti attendiamo.
    Aspetto di vedere ciò che é sotto andare sopra, proprio come se fosse un biberon, solo allora, forse, conosceremo il calore del bacio dell’amore.
    Sandra

  2. Complimenti Anna, una bella poesia, scritta con il cuore.
    Un abbraccio.
    5 stelle

  3. Bellissima, semplicemente stupenda, scritta con una profondità rara. Brava Anna, veramente molto brava. Ciao da Betta

  4. Grazie a tutti.
    Sopportatemi…
    Ultimamente mi do ad argomenti un po’ diversi e mi affascina la tradizione preincaica che parla di un’età dell’oro attesa da tempo immemorabile che tornerà e “convertirà” il cuore degli uomini. Salka è appunto il principio dell’energia vitale.
    Fosse vero… ci ritroveremo tutti più buoni.
    Un abbraccio
    anna

  5. Leggendo mi è venuto di paragonarla ad una profezia. L’uomo che attende qualcosa in grado di rovesciare e scardinare tutto.
    Anch’io l’aspetto!
    Non conosco la tradizione degli incas ma il “fascino” intenso arriva comunque.
    A suo modo il poeta è anche profeta perchè vede oltre ciò che altri non sono in grado di vedere.
    Poi che dire del titolo… molto bello! 😀
    Come sempre capace di sorprendere!
    Con affetto
    Raf

  6. La verità prima o poi vince sempre e non ci si può opporre al passare del tempo ed al volere della natura.
    Molto bella.
    Ciao Anna. QS-TANZ.

  7. Grazie, Raf.
    Mi affascina l’attesa e il senso del tempo, l’idea della tradizione che affonda radici in un tempo lontano e che passa da uomo ad uomo, di bocca in bocca, di sussurro in sussurro, nonostante il trascorrere degli anni, dei secoli, dei millenni.
    E mi affascina anche la promessa, l’idea di un ritorno, di un cambiamento secondo cuore e giustizia.
    E’ la mia “fantasia” più cara e forse impossibile.

    Grazie, QS-Tanz.
    Prima o poi…
    Proprio così.
    Prima o poi il bene trionferà sul male, altrimenti lo stesso vivere è cosa vana e nella mia anima mi rifiuto di crederlo.

    Un abbraccio ad entrambi
    anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *