Rosa sangue

Basta un tocco,

un dito,

la punta dell’indice

per scoprire

tra foglie tremolanti al vento

una spina piccola e insidiosa…

 

Un tocco,

per sentire il suo dolore,

la fragilità di un mondo perfetto…

Troppo perfetto…

 

Un attimo,

per scendere sul fondo

di una vita

apparsa improvvisamete buia…

troppo buia

per i miei occhi vivi…

 

Ma…

basta una goccia di sangue…

una sola e piccola goccia di sangue

per vederla germogliare

come rosa rossa

al sole caldo di maggio.

 

11 pensieri su “Rosa sangue”

  1. Molto bella nella sua bruciante delicatezza. La piccola spina protegge la fragile perfezone della rosa e dal dolore rinasce il pulsare della vita. Brava ligeja.
    Un sorriso
    Katia

  2. Ringrazio tutte voi per i commenti e per le bellissime parole espresse. L’esperienza è una cara maestra di vita, e devo dire grazie a Lui e a tutte le persone che mi sono vicine se ho scoperto in me questa forza d’animo che mi aiuta a guardare avanti nella vita.
    Un bacione!

  3. Dopo il dolore la vita deve sempre germogliare.
    Complimenti, 5 stelle.

  4. La metafora della rosa offre molti spunti per riflettere sulla vita stessa e tu lo hai fatto con molta sensibilità!
    Complimenti, rosatea

  5. Grazie Qs-Tanz, Lucia e Rosatea per la lettura e i commenti e i complimenti con il cuore.
    Con affetto

  6. Scusa il ritardo… Comunque un grazie di cuore per il tuo apprezzamento.
    Con affetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *