A mia madre

Ringrazio Dio

per averti avuto

nelle rughe della vita… 

calda dimora dove posso rifugiarmi

in quel tenero ricordo,

di assoluta certezza

del passar degli anni.

Tu sei il mio sorriso,

la mia serenità.

Un filo di memoria

ho cucito nei ricordi,

tu che mi tieni ancora stretta,

e quell’immagine di te

mi insegna solo ad amare

e mai potrò scordare.

Mi hai vestito dei tuoi anni migliori.

Sei sempre presente

nella mia mente,

nei miei pensieri.

Tu sei dentro

Me

che scruti il mio cuore

colmo d’amore,

quando i miei occhi sul tuo bel viso

bagnato di lacrime,

dietro al sorriso,

ho asciugato.

Io la tua ombra volevo serbare,

anche quando non riuscivo a farmi amare,

e stretta nel cuore

risplendi di calor.

 

3 pensieri su “A mia madre”

  1. Il nome della mamma rimane sempre nel cuore.
    Anche quando lei non c’è più, il filo d’argento ci terrà sempre uniti!
    Il mio rimpianto è solo stato quello di non avergli detto, al suo ultimo respiro: Sei stata un’ottima madre, scrivimi dal cielo.

  2. Bellissima… forse scieglierò questa per il compleanno di mia madre che è domani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *