Dalla Russia con Amore

Dall’alloro fitto e altissimo,

voci allegre, squillanti e non stanche

riempiono i giardini dei vicini,

unite all’abbaiare giocoso

dei cani di casa.

 

La scuola è finita e questo

splendido giugno

promette un’estate di

sabbia e di mare.

 

Lingua straniera nel giardino

dei miei splendidi vicini.

 

Non più il silenzio misto

al vocione del mio caro

Benny alla caccia

del solitario micio.

 

Grandi occhi azzurri

sono venuti ad abitare

e ad allietare il giardino

con il grande fico.

 

Benvenuti a Loro

e un augurio a chi,

con tanto coraggio

e tanto amore,

percorre la strada

difficile del genitore.

 

10 pensieri su “Dalla Russia con Amore”

  1. E’ sempre un piacere leggerti… con semplicità ed eleganza riesci a descrivere e a trasformare il quotidiano in qualcosa di unico grazie al tuo occhio attento e alla tua sensibilità!
    Con rinnovata stima, rosatea.

  2. Bellissimo Sandra il tuo “benvenuto”, e condivido l’ammirazione per coloro che, come dici tu, con coraggio e tanto amore, (sì, serve un grande cuore!) cercano di dare un sorriso, una vita serena e il calore di una famiglia, a dei piccoli angeli dagli occhi azzurri.
    Come sempre arrivi dritta al cuore.
    Un caro saluto.
    Nico.C

  3. L’ultimo verso apre una figura nuova, un insolito passaggio, insolito nel senso di originale alla poesia, come un varco, una novità che si inserisce nel panorama, bella il senso è tutto lì, quello racchiude il segreto di tutta la poesia, la riassume, la contiene, la totalizza, in un certo senso, quasi la sostituisce, perché da solo basta a incamerare e sostenere il significato anche più bello di tutta quanta la poesia.

  4. Ciao Sandra, è sempre un piacere leggerti riesci a trasformare sempre dei momenti di vita quotidiana in poesia.
    Complimenti, 5 stelle.

  5. Cara Sandra, hai sempre una parola bella, un sorriso dal cuore, per tutto e per tutti, sei davvero una persona speciale, felice di leggerti. Un bacio da Betta.

  6. Con l’augurio che l’ambientazione in una terra nuova sia foriera di soddisfazioni e di un futuro sereno.
    Brava Sandra una bella poesia.
    Ciao. QS-TANZ.

  7. Nel trasformare in poesia il quotidiano e nel saperlo fare con tanta leggiadria, risiede uno dei tuoi grandi pregi.
    Un sorriso
    Katia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *