Prometeo

D’istinto lombare

ti offro il mio petto.

Squarcialo

strazialo

da farmi sentire

le viscere contorte

dal mio essere uomo.

 

Seppuku

seppur per poco…

 

Eccomi

ladro d’un fuoco

che non potrai riavere.

…nemmeno se insisti

a farti chiamare Dio.

 

Un pensiero su “Prometeo”

  1. Letta e riletta, ne avverto “il fuoco”.
    …anche se la ritualità giapponese combatte con quella non resa ad un Dio sicuramente lontano e che non perdona.
    Hai suscitato la mia curiosità.
    anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *