Sospiro

Sospiro, dolce gemito di tristezza,

d’un futuro incerto.

Mi consola l’amore perpetuo,

che in un legame conosce la sua libertà,

cio che verrà non ha senso,

dinnanzi all’amore, nulla ha più senso.

Cio che m’aspetta e che aspetto d’avere,

non sta più tra i miei desideri.

Voglio solo che il tempo fugace,

trovi un freno all’inesorabile marcia,

quando sto dinnanzi all’amore,

guardo negli occhi il mio amore,

e mischiando i nostri sospiri in un bacio,

tramutar la tristezza del vago,

in gioia di viver d’amore.

Soli, col mondo che gira,

col nostro tempo, che fermo, non scorre.

Vivendo a pieno ogni attimo,

sicuri che il prossimo durerà in eterno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *