Come musica

Nell’eterno presente

del tempo senza tempo

vivere è musica

per il mio cuore che vede

in modo diverso.

 

I pensieri giusti

camminano da soli

e lasciano il segno

della donna che sono.

 

Nell’inconscio collettivo

il mondo respira

con me e più lentamente

all’unisono con i ritmi e le energie

del mio universo.

 

Non so perché mi accade.

 

Nei momenti di grazia

non sento fratture,

perché ragione e sentimento

cantano insieme.

7 pensieri su “Come musica”

  1. Bellissima, per scrivere dei versi così profondi e sinceri, bisogna conoscersi bene, e avere un’armonia con se stessi, e con il proprio vissuto molto rara, solo così, tutto diventa musica, persino la malinconia. Complimenti per la bellezza che traspare dalla tua anima, è sempre un piacere immenso leggerti. Ti abbraccio. Betta

  2. Che dirti Anna è sempre un piacere leggere i tuoi scritti.
    Complimenti, un sorriso e 5 stelle.

  3. Esprimi la consapevolezza di una maturità totalmente serena ed assolutamente vibrante con ciò che ti sta intorno.
    Una bella poesia che racconta di uno stato d’animo che sinceramente ti invidio.
    Brava e cinque stelle. QS-TANZ.

  4. Cara Anna, certo che non ci sono “fratture”, quando la testa e il cuore viaggiano assieme, i fattori esterni, anche se fastidiosi, rimangono all’ombra.
    E tu ne sei maestra.
    Un bacio.
    sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *