Meditazioni

Impossibile

Ove pigrizia e scarsa fiducia prendono il sopravvento,
tutto appare impossibile.

 

Vivere

Vivere è costruire un ponte su quel mare che c’è tra il dire e il fare.

 

Città

Come appare silenziosa la città da lontano!

 

Lezioni

Fa lezione qualsiasi esperienza, positiva o negativa che sia.
Ma non sempre gli errori si riparano a buon mercato.

 

Giovinezza

Non rimpiango gli anni della giovinezza, per l’inesperienza che ad essi s’accompagna.

 

Progresso

L’uomo è insito nella natura. Ciò non toglie valore al progresso scientifico e alla umana creatività, purchè orientati al miglioramento di questo rapporto tra uomo e natura.

 

Stranezze

Che rimpianto per quanto prima detestato!
E che fastidio per quanto prima desiderato!

 

Prossimo

Ci può esser guadagno ad approfittare del prossimo.
Ma la perdita?

 

Bellezza

Un’espressione dolce rende vera bellezza a qualsiasi volto.

 

Silenzio

Mentre seduto su una pietra ascolto il silenzio, penso al frastuono della città.
Che beatitudine!

 

6 pensieri su “Meditazioni”

  1. Valide idee di riflessione, soprattutto quella sulla dolcezza.
    In un’epoca di virago e superman, di sfacciataggine e di “tutto e subito”, pensare all’educazione, alla bontà, all’equilibrio, alla capacità di conciliazione è un buon argomento di ripensamento per chiunque.
    Ciao
    anna

    5 stelle

  2. Ha ragione chi dice che è necessario fare di tanto in tanto “deserto dentro di noi” per liberare il cuore e la mente da ciò che li intossica e ci fa soffrire inutilmente, oltre che sciupare il nostro tempo. Grazie anna

  3. Se tutti prima di agire, ci fermassimo a meditare, il mondo forse sarebbe un po’ migliore.
    Complimenti e 5 stelle.

  4. Grazie Lucia per il commento. Il mondo non ha mai brillato di vera civiltà. Allora nella speranza che l’umanità si renda conto di tante scelleratezze, consoliamoci intanto di tutto ciò che c’è di bello e di positivo, anche se ha meno voce in capitolo. Non dimentichiamo che i buoni esempi quotidiani sono più contagiosi del male e “spezzano le ossa” a chi coltiva malvagità. Ciao

  5. Tutti quanti… mi riportano a uno solo, per me, grandioso e profondo.

    Non rimpiango gli anni della giovinezza, per l’inesperienza che ad essi s’accompagna.

    Complimenti per la saggezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *