Orizzonti

La debole luce

del primo mattino

filtra dalla vetrata

con le serrande

appena rialzate.

 

Bacia il mio corpo

abbronzato

e appena velato.

 

Una fresca brezza

accarezza il mio viso

ancora assonnato.

 

Un’altra giornata di sole,

di mare

e di labbra salate.

 

Un’altra giornata di vita

disegnando nuovi orizzonti

inseguendo la via dei sogni,

fino ad arrivare…

a vecchie e nuove emozioni.

12 pensieri su “Orizzonti”

  1. Eh si, al mattino sembra davvero che ricominci la vita e non si ricorda quasi più il giorno prima. Cinque stelle ciao

  2. Molto molto bella questa poesia Sandra.
    I colori e l’aria della fine dell’estate conducono sempre la mente a percorrere vecchie strade intrise di ricordi e nuovi sentieri di speranza.
    Brava e 5 stelle.
    Ciao. QS-TANZ.

  3. Una poesia bellissima, che racconta il mattino che nasce in un modo davvero meraviglioso: un saluto a 5 stelle Angela.

  4. X Rubino
    Col risveglio, riprende la vita con le sue corse ed i suoi affanni, ma pur sempre vita. Grazie per leggermi.
    Sandra

    X QS
    Quest’anno siamo stati fortunati, abbiamo avuto una lunga e calda Estate, la ricorderemo…
    Grazie dell’affetto.
    Sandra

    X Angela
    E’ stata una bella Estate, Angela, ho salutato con gioia parecchie splendide mattine.
    Grazie del saluto e delle stelle.
    Sandra

  5. Un bel ritratto del mattino che nasce.
    Complimenti ed un abbraccio in compagnia di 5 stelle.

  6. Carissima,
    la fine dell’estate e del periodo di riposo che si concentra in questi mesi, mi riporta sempre ad altre estati, a quelle della mia adolescenza e dalla mia gioventù in cui ogni mattino era un nuovo inizio e l’aprirsi di nuove possibilità.
    Poi c’erano i giorni del ritorno a casa, delle abitudini consolidate, della vita normale, quasi che l’estate fosse la vera vita e tutto il resto dell’anno una fatica senza colore.
    In questi attuali giorni d’autunno che segnano ora il mio ritorno a casa dalle vacanze, la tua poesia mi ha riportato a quell’Anna che ero e sopportava tutto purchè arrivasse l’estate.
    Ciao
    anna

  7. X Anna

    Carissima, io considero una “magia” essere riuscita, anche se per breve tempo, a riportarti all’adolescenza…, ma non mi stupisco, so che alberga in te ed ogni tanto si spinge pure fuori.
    E’ per questo che ci capiamo.
    Grazie.
    Sandra

  8. X Lucia
    Il mattino che nasce è “vita”.
    Grazie Lucia di esserci sempre.
    Sandra

  9. Ciao Sandra, come sempre le tue poesie sono una cura per l’anima, delicate, dolci, e con una velata malinconia, che non è tristezza, ma nostalgia che, inevitabilmente lascia ogni ricordo passato. Bellissima. Grazie. Scusa se non ho commentato le altre poesie, ma il mio pc, mi ha lasciato, e l’ho dovuto rimpiazzare, e con i tempi che sono, non è stata una cosa molto facile, ti abbraccio. Un bacio da Betta

  10. X Betta
    Mi dispiace per i tuoi problemi di “tecnologia”, ma il tuo pensiero di affetto arriva sempre ed é naturalmente ricambiato. Grazie tante.
    Sandra

  11. Un bel ritratto del mattino che nasce.
    Complimenti ed un abbraccio in compagnia di 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *