Un bagno a mezzanotte

Un bagno a tarda sera

ovvero a mezzanotte,

nelle tue limpide acque,

sotto il chiaror di luna.

Nessun brivido di freddo

ricopre la mia pelle,

anzi, l’atmosfera è calda,

grazie alla luce delle stelle.

Queste stelle,

che silenziose ci accompagnano,

che dal ciel sempre ci vegliano,

dando vita a lunghe notti

d’amore e di passioni.

Un bagno a mezzanotte,

notte di metà Agosto,

prima che l’estate ci saluti,

cedendo il posto al piovoso autunno

e al lungo e freddo inverno,

con nubi e senza sole.

6 pensieri su “Un bagno a mezzanotte”

  1. In questa tua bella poesia, cara Lucia, anch’io ho fatto il bagno a mezzanotte, non ho sentito freddo, e sono tornata a casa accompagnata dalle stelle.
    Ho trattenuto con me ancora un piccola parte della calda stagione.
    Un bacio e 5 stelle.
    sandra

  2. Bella e romantica: con un pizzico di malinconia sul finale: complimenti un saluto Angela.

  3. Un bel modo di celebrare e salutare l’inevitabile volgere delle stagioni. Un ricordo che saprà scaldare il cuore anche nelle lunghe notti di inverno.
    Un caro saluto Lucia.
    Katia

  4. Per Sandra, Angela e Katia
    Grazie per le vostre belle parole.
    Un abbraccio.

  5. Un momento diverso e particolare che fa da sfondo ai sentimenti più intimi.
    Un flash in un sera d’agosto, prima che l’estate finisca e la vita di tutti i giorni riprenda il suo corso.
    Brava
    anna

    5 s.

  6. Per Anna
    Grazie Anna per leggermi sempre e per le belle parole che hai sempre nei miei confronti.
    Un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *