Il tempo che non conosco

Mi porterà col vento

via come una foglia,

mi regalerà il vestito

delle stelle

e il mantello della luna.

Sia notte che giorno

sarò un volatile furibondo

se non riconoscerò

fra i rami

il gufo

che sempre rincorro.

In quel giro di voli

avranno vita nuove emozioni,

ogni favola diventerà realtà,

ogni chiacchiera porterà

i numeri delle pagine

di un libro, ed il titolo

sarà…,

nel tempo che non conosco.

17 pensieri su “Il tempo che non conosco”

  1. Quello che verrà nel tempo che non conosciamo, é imprevedibile come il vento, non abbiamo altra scelta che lasciarci trasportare come una foglia da quel turbinio.
    Bellissimo il passo: “…ogni chiacchiera porterá i numeri di un libro…”
    Brava Sandra
    5 stelline e un bacio
    Tilly

  2. Bellissima lirica con tutta l’aspettativa e la certezza di chi sa in cuor suo che tutto è stato e tutto è ancora possibile.
    Anch’io non ho alcuna paura del tempo che non conosco, perchè in quel libro di cui sono già state scritte molte pagine, ogni momento narrato ha comunque un senso e sono pronta a leggere le pagine successive.
    Mi piace anche il modo in cui hai reso tutto metaforicamente senza tralasciare mai uno sguardo alla Natura di cui conosciamo la fragilità e la forza, di cui rispettiamo le leggi e da cui siamo avvolte in un abbraccio caldo e possente.
    Ciao
    Un abbraccio stretto stretto.
    anna

    5 st.

  3. Una splendida lirica, ricca di belle immagini.
    Un abbraccio ed un sorriso, in compagnia di 5 stelle.

  4. Brava Sandra, non finisci mai di stupirmi e di emozionarmi con le tue parole: un saluto accompagnato da 5 stelle.

  5. X Tilly ed Anna:

    Spero tanto che il tempo riesca a conservare la mia testa, il mio cuore e la mia anima. E’ in questi luoghi che ho dato di più ed anche ricevuto.
    Grazie del vostro continuo affetto.
    Un bacio grande.
    Sandra

  6. X Lucia ed Angela:

    Mi trovo fra le “stelle” e me le avete regalate Voi….
    Grazie per seguirmi sempre col vostro affetto.
    Un bacio.
    Sandra

  7. Bella, fresca, sognante, tanto sognante che sa di… fiaba!
    Per chi sa volare, e tu ne sei ben capace, questa è una poesia da leggere ogni giorno.
    Semplicemente ogni giorno.
    Con i miei complimenti e 5 stelle.
    Ciao. QS-TANZ.

  8. Mi piace molto il verso
    “… mi regalerà il vestito
    delle stelle
    e il mantello della luna.”
    Quella magia che la Natura ci dona, ci possiede e si fa possedere, e grazie a cui possiamo scrivere il famoso libro de “Il tempo che non conosco”.
    Complimenti!
    Con affetto

  9. Bellissima, non riesco a commentarla con altre parole, come sempre, più che leggerle le tue poesie, le vedo, ed è un viaggio bellissimo. Grazie. Un bacio da Betta

  10. Tema che ritorna nuovamente in nuovi splendidi versi. Sarà l’essere ormai maturi (se mi è concesso) a rendere un uomo pronto ad affrontare il vento imprevedibile del futuro; io, che forse maturo abbastanza non sono, ammetto di temerlo un po’. Forse basterà convincersi che non sarà sempre un vento impetuoso quello che ci attende ma può essere anche brezza leggera che ci fa volteggiare come foglie d’autunno. Un invito ad osare, ad abbandonare il guscio e ad affrontare il domani.
    Mi serviva proprio!!!
    Raf

  11. X Betta
    Grazie a te, dolce Betta, che riesci a tradurre le mie poesie in viaggi…
    Un bacio.
    Sandra

    X Raf
    Sì, caro Raf, si parla di serena maturità e quindi anche di anni. Il vento soffia sempre forte e si fa sentire, diciamo che in maturità a volte si riesce a trasfomarlo in dolce brezza perchè si ha meno energia é vero, ma si ha pure più pazienza, siamo più obiettivi, meno impulsivi e sappiamo riconoscere veramente ciò che é importante e bello.
    Però, tu essendo ancora molto giovane, quindi con tante energie, affrontalo sempre in faccia e magari pure armato.
    Grazie della lettura.
    Sandra

  12. Nessun tempo è noto, del passato resta un ricordo, il presente passa in un sospiro e il futuro è sguardo nel buio. Complimenti a 5 stelle.

  13. X phoenix81

    Grazie della lettura e dell’apprezzamento. Sì, il futuro é uno sguardo nel buio, ma speriamo che sia sempre in compagnia di uno sguardo di luce.
    Un saluto.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *