Haiku d’esordio

S’apre il pensiero

nell’essenza del giorno

viola fiorita

*

Rondini nel blu

sinfonico risveglio

è primavera

*

Vibra la foglia

nel sussurro del vento

cela segreti

*

Danzano ancora

sul telo della notte

lucciole d’oro

*

Perla di luce

scivolata nel cuore

scrigno di donna

6 pensieri su “Haiku d’esordio”

  1. Non sono un’appassionata di Haiku, ma come esordio, in onore alla primavera, stagione forse più amata delle altre, perchè giovane, più aperta alla vita e alla speranza, le ho trovate appunto carine, in particolare la penultima.
    Buon proseguimento e 5st.
    sandra

  2. Amo molto le ultime tre, ma lo sai già…
    forse tra tutte il terzo haiku.

    Devo dire che pensavo ci fosse un reparto apposta per depositarli, quasi un peccato addensarli insieme in un unico piccolo blocco.

    Se posso, te ne lascio uno che non ha a che fare con la natura come è usanza:

    Leggo emozioni
    di lettere danzanti
    nel cuore colmo.

  3. Bravissima.
    Mi rendo conto che non sempre e non a tutti possano piacere gli haiku, perchè credo dipenda da che tipo di “carattere” abbia ognuno.
    Alcuni hanno predisposizioni analitiche ed amano e sanno meglio descrivere, altri sono più portati alla sintesi e riescono a rendere meglio l’essenza.
    Non credo che si possano stilare graduatorie.
    La poesia, come spesso diciamo, o piace o non piace.
    Deve raggiungere cuore e mente.
    Altrimenti non dice niente.
    Personalmente mi piace di questo genere poetico la riflessione rapida, il sentimento profondo, la natura spettatrice.
    Mi piace soprattutto l’apparente semplicità, la presupposta facilità, la velocità di immagini che si susseguono.
    Ma il tutto non è per niente superficiale e facile.
    Chi prova a cimentarsi, se intende superare la banalità, si rende presto conto che concentrare in 17 sillabe divise su tre versi ( 5 – 7 – 5 ) un piccolo mondo, costa un notevole impegno, perchè è più semplice dire che far intendere: una sfida.
    Non a caso all’estero comporre haiku rientra nelle abilità da raggiungere nella scrittura, anche per insegnare ad evitare sproloqui compositivi che spesso lasciano il tempo che trovano.
    Complimenti per questo “esordio” felicissimo.
    5 stelle.
    anna

  4. I miei più sinceri complimenti Katia! Trovo tutti e cinque deliziosi e ben riusciti. Bravissima…

  5. Haiku… estetica densa di significato…

    credo di sapere perchè ti sono riusciti così belli e solari… ma è un segreto che non intendo svelare… 😉

    f.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *