Hope

I nervi dell’anima

dettano alla mia mano

le emozioni che li rompono.

Insistenti,

ipnotizzanti,

a volte travolgenti

avvelenano il mio sangue

quando,

senza uscita,

sostano lì

per lungo tempo.

 

E’ questa penna

che riannoda le corde

della mia arpa

infrante

e depura il mio indispensabile ciclista.

 

E’ questa penna

la mia unica

speranza.

8 pensieri su “Hope”

  1. Come sempre dico, la penna é un’arma affilata e gentile, amica dell’anima, del cuore e della mente, chi ha la fortuna di saperla usare e riesce appunto a farne uscire le emozioni, qualche volta riesci a volare e a far emozionare. Grande terapia per sé e per gli altri.
    5s.
    Sandra

  2. Una poesia delirante, nevrotica ma nel senso buono e originale del termine, è una scrittura comunque creativa, originale, acciaiata, soprattutto questo scorrere delle vene e la dialettica che li attraversa.

  3. Bella ed immediata.
    Una tensione crescente tiene vivo il sentiero della poesia e si stempera poi nel finale con la parola magica: SPERANZA!
    Brava e 5 stelle

  4. Anch’io apprezzo l’emozione che sfocia nell’ossessione della parola che si fa delirio ed arma, che dà pace e conforto, che appaga e convince.
    Brava.
    anna

  5. Bella, veramente molto bella. Brava, 5 stelline e buon Natale. Ciao da Betta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *