Fragile

Fragile ma

costante il pensiero,

estenuante il tempo,

lento il passaggio

delle stagioni.

Vecchio

il mare e il cielo,

eppure sempre

diverso.

Forte l’abbraccio

nel ricordo della

memoria.

Fragile il soffio

del giorno

che vaga nel

buio della notte,

trovando rifugio

nel bacio

di una stella.

17 pensieri su “Fragile”

  1. Mi piacerebbe ricevere una spiegazione di questa poesia, perché è particolare.

  2. Fragile come delicato.
    Ma non privo di spessore, ricco di esperienza, forgiato dal tempo, pronto a piegarsi al passare del vento e a vivere nel giorno annunciato dal nuovo sole.
    Fragile sì, ma forte nell’animo, senza debolezze, senza compromessi.
    Bellissima poesia, ottimo il messaggio.
    Bravissima.
    5 stelle.
    Un abbraccio
    anna

  3. Sensazioni forti con continui richiami alla natura ed all’uomo.
    Trovo notevole la fusione tra i due aspetti.
    Con parole semplici e di chiaro significato sei nuovamente riuscita a stupirmi.
    Molto bella e 5 stelle.
    Un caro saluto. QS-TANZ.

  4. X Anna
    Grazie carissima per l’interpretazione e per raggiungermi sempre.
    Sandra

    X Maren
    Fragile, come delicato, silenzioso, personale, spazioso, il pensiero, non certamente interrotto dalla traduzione.
    Posso dire, ottima l’interpretazione di Anna e mi riconosco anche nell’esposizione di phoenix81.
    Grazie Maren della lettura e dell’attenzione.
    Sandra

    X phoenix 81
    Grazie della lettura e per il contenuto del commento.
    Sandra

    X QS
    Contraccambio il caro saluto e ti ringrazio per l’interpretazione alla poesia e a me che l’ho sentita, scritta e interpretata.
    A leggerci.
    Sandra

  5. Mi ha dato la sensazione di qualcosa di molto precario e volubile, precario appunto, qualcosa di incerto e la sensazione allo stesso tempo di voler trovare una certezza, un’àncora.

  6. X Maren

    Non essendo la poesia un trattato di mineralogia, ma un insieme di pensieri vestiti da sensazioni, emozioni, sentimenti nel suo insieme, direi che la sensazione che arriva “a pelle” al lettore é sicuramente la “veste” più veritiera e calzante.
    La vita stessa é precaria e ballerina, ma a questo punto della mia vita, nelle stagioni passate e in quella attuale, oso dire che certezze ne ho sempre avute poche, ma su quelle poche non ho mai avuto dubbi e su quelle sono arrivata fino qui.
    Un caro saluto e grazie di nuovo.
    Sandra

  7. Mai una tua poesia mi ha colpito cosí!
    Posso chiudere gli occhi e fingere che sia per me?
    Un inno per quelli che fanno delle fragilitá una forza.
    Troppo poche le certezze a cui aggrapparsi…
    Denso di significato per me:
    “Forte l’abbraccio

    nel ricordo della

    memoria.”
    Ti mando un bacio cara Sandra, e “grazie”
    5 stelline
    Tilly

  8. X Tilly

    Cara Tilly, chiudi pure gli occhi e indossa la mia poesia, ne sono lusingata e ti ringrazio.
    Non esiste -fragilità senza forza-, come non esiste -forza senza fragilità-, sia nella razza umana che nella razza animale.
    Un bacio grande.
    Sandra

    X Lucia

    Grazie del tuo pensiero, della lettura e per esserci sempre.
    Sandra

  9. Una poesia che mi cattura per il suo incedere maestoso, per la forza intrinseca che si percepisce dietro la delicatezza delle parole.
    Bello il contrasto che ne deriva con il titolo.
    Con la stima di sempre
    Katia

  10. Me la ero persa questa poesia, è bellissima, mi ha colpito veramente tanto, bravissima. Ciao da betta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *