Vicoli

Vicoli animati muovono le ombre

che rimbalzano negli angoli nascosti

le sagome infeltrite dal candeggio consigliato

dal programma di vignette filosofiche

fantasmi paure limiti fobie

sono attimi di brivido sorpresi

a frugare quei pensieri che danzano lenti

la magia della ballata stroboscopica

il profumo del silenzio

è l’incantesimo che spolvera

residui di delirio patologico

4 pensieri su “Vicoli”

  1. Le immagini si sovrappongono, le sensazioni si affastellano e spesso ci ritroviamo in vicoli stretti in cui l’anima non vede uscita.
    Eppure nel cielo le stelle (5) continuano a brillare….
    anna

  2. E’ molto originale, hai scritto con parole tue, però, secondo me, dovevi andare a capo più volte, così la lunghezza permetteva maggiore riflessione ai testi.

  3. Grazie ad anna, sandra e a maren… che trova questo mio post molto originale e scritto con parole mie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *